FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fortnite: consigli per la sopravvivenza – parte 1

Una serie di dritte che vi aiuteranno a sopravvivere più a lungo sullʼisola!

Fortnite: consigli per la sopravvivenza – parte 1

Nel primo episodio di questa nuova rubrica dedicata a Fortnite e al fenomeno del momento, la sua modalità free-to-play Battle Royale, vi abbiamo svelato come avviare il gioco e lanciarvi in questa frenetica lotta per la sopravvivenza.

Di seguito troverete una lista di consigli pratici per aumentare le vostre probabilità di restare in vita nella battaglia reale di Fortnite. Armatevi di pazienza e non lasciatevi scoraggiare dalle prime sconfitte!

Ascoltate il BOOM!
Alcune armi fanno un rumore particolarmente forte quando sparano, come la pistola pesante. Se avete intenzione di usarla, tenete presente che allerterete i nemici. Se invece sentite il suo rumore, utilizzatelo a vostro vantaggio per scovare gli avversari!

Pianificate il vostro percorso
Nella sala d'attesa per la partita è possibile visualizzare la traiettoria dell'autobus volante. Utilizzate questi tempi morti per decidere in anticipo dove volete atterrare. Il percorso svanirà dalla mappa a inizio partita, per cui approfittatene prima!

Costruttori lampo
Tenendo premuto il tasto per costruire e muovendo semlicemente la telecamera è possibile creare strutture senza interrompersi dopo ogni pezzo. Avete bisogno di scalare una montagna? Impostate l'inizio della rampa e poi proseguite senza staccare il dito dal pulsante. Qualcuno vi sta attaccando? Costruite come dei forsennati per circondarvi di muri o rampe.

Costruire attraverso altri oggetti
È possibile costruire anche in presenza di alberi, pali o elementi simili. Utilizzate questo fattore a vostro vantaggio per ottenere una copertura maggiore o un posto dove nascondervi.

Granata a impulso salvavita
Il vostro primo istinto, una volta raccolta una granata impulso, potrebbe essere di lanciarla contro al nemico. Ebbene, non è il suo unico utilizzo! Se avete bisogno di scappare in fretta, lanciatela a terra e superatela in fretta: esplodendo vi farà schizzare via, permettendovi di togliervi da situazioni spiacevoli. Ovviamente, potete utilizzarla anche sui nemici per farli cadere da edifici o precipizi...

Siate aggressivi!
Potete nascondervi quanto volete, ma prima o poi dovrete buttarvi nella mischia. Abituatevi a rispondere al fuoco o, ancora meglio, a sparare per primi. Non solo farete pratica in vista delle fasi finali della partita, ma ridurrete anche il numero di avversari sul campo di battaglia!

Guadagnate una posizione sopraelevata
Se notate un nemico, cercate di costruire delle rampe che vi permettano di guadagnare una posizione di vantaggio. Così facendo, avrete più probabilità di coglierlo di sorpresa. Lo stesso vale per le case: invece di passare per la porta, potete provare ad arrivare direttamente sul tetto.

Migliorare la precisione di tiro
Avete l'impressione che pochi dei colpi che sparate vadano a segno? Potete provare a sparare da accovacciati: migliora la vostra precisione e, inoltre, la posizione statica renderà più facile mantenere nel reticolo i bersagli in movimento.

Allenamento di tiro
La migliore pratica passa attraverso l'errore: provare, provare, provare... fino alla vittoria. Ci sono tuttavia alcuni metodi per migliorare la propria mira. Quando non vi trovate in mezzo al fuoco nemico individuate un oggetto e provate a mantenere il mirino fisso su di esso mentre camminate o saltate in varie direzioni. Durante l'attesa per la partita fate lo stesso, sfruttando però gli altri giocatori come bersagli in movimento.

Calcolare la fuga
Si ha sempre l'impressione di star cercando di seminare la tempesta, non è vero? C'è un piccolo trucco per calcolare quanto tempo vi serve per scappare. Ogni quadrante della mappa necessita di circa 45 secondi per essere attraversato, assumendo di correre su una linea dritta. Per esempio, se siete a due quadranti di distanza dalla salvezza, datevi almeno un minuto e mezzo per fuggire!

Velocità della tempesta
Avete notato come alcune volte sempre più facile lasciarsi alle spalle la tempesta, mentre altre volte appare molto più veloce di voi? Controllate in anticipo l'area del cerchio successivo della tempesta. Le parti del tempesta più vicine al cerchio si muovono molto più lentamente di quelle più remote, poiché tutti i punti convergono contemporaneamente verso il medesimo centro. Più lontana da esso è la tempesta alle vostre spalle, più velocemente dovrete correre.

Prevedere il successivo cerchio della tempesta
Mentre la tempesta si avvicina, ascoltate bene il suono che annuncia l'arrivo di nuove scorte sulla mappa. Trovare il punto di atterraggio può aiutarvi a prevedere l'area del successivo cerchio. La cassa di scorte è infatti impostata per atterrare dopo l'avvenuta chiusura del cerchio in atto al momento dell'annuncio; quindi, atterrerà senza dubbio all'interno del cerchio successivo. Se non state già andando in quella direzione, è meglio cambiare subito i vostri piani!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali