FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ultimo giorno di scuola: festa vietata per 1 su 5, addio gavettoni in cortile

Molte scuole organizzeranno attività diverse dal solito. Per il dopo-scuola resistono i grandi classici, ma in molti dovranno rimandare a dopo il suono della campanella

Ultimo giorno di scuola: festa vietata per 1 su 5, addio gavettoni in cortile

Il momento che tutti gli studenti attendevano da tempo è arrivato; finalmente l’ultimo giorno di scuola non è più un sogno ma è realtà. Questa settimana, in giorni differenti a seconda della regione di residenza, migliaia di ragazzi dicono – almeno fino a settembre – addio a sveglia presto la mattina, lezioni, compiti e interrogazioni. Per qualcuno, sarà l’inizio di una lunga estate; altri (alle prese con gli esami di maturità o di terza media) dovranno aspettare ancora un po’ per l’agognato relax. Ma come festeggeranno questo giorno? Cosa organizzeranno le scuole l’ultimo giorno di scuola? E cosa faranno i ragazzi non appena suonerà l’ultima campanella? Skuola.net lo ha chiesto 1500 di loro e, non per tutti, sarà poi così divertente.

IN ALCUNE SCUOLE FESTEGGIAMENTI VIETATI - Uno studente su cinque, infatti, non festeggerà l’ultimo giorno di scuola. La causa è da rintracciare soprattutto nella decisione di alcuni presidi di vietare qualsiasi forma di divertimento. Così, ben il 20% dei ragazzi – in particolare studenti del Nord Italia - si è visto arrivare una circolare che formalizzava il divieto. In altri casi – poco meno del 20% – i docenti hanno invitato i ragazzi a festeggiare ma con moderazione. Ma queste sono eccezioni, perché la maggioranza degli studenti potrà dare libero sfogo alla sensazione di libertà dalla routine quotidiana; sia dentro che fuori scuola.

STRAVOLTO L'ORARIO DI LEZIONE - Per l’ultimo giorno molte scuole hanno organizzato attività diverse dal solito. In fondo, quello che è fatto è fatto: inutile insistere con compiti e interrogazioni quando l’attenzione degli alunni è ormai altrove. La promozione o la bocciatura non si decidono certo ora. Così, per il 25% degli studenti, i professori non faranno lezione lasciando libertà ai ragazzi di fare quello che preferiscono. Il 20%, invece, sostiene che è stata organizzata una vera e propria festa; nella maggior parte dei casi sarà per salutare i maturandi. Tra le cose che vanno forte ci sono anche i tornei sportivi (7,5%). Ma non mancano gli studenti che dichiarano di “marinare” l’ultimo giorno per dedicarsi ad altro, circa l’8% del totale; in questi casi il richiamo del sole e del mare è forse troppo forte per andare a scuola.

DOPO L'ULTIMA CAMPANELLA LA VERA FESTA - Ma i veri festeggiamenti iniziano dopo l’orario scolastico, quando suonerà la fatidica ultima campanella. Solo in quel momento, infatti, i ragazzi potranno lasciarsi andare alla entusiasmo nelle forme più varie. Circa il 45% non ha ancora le idee chiare su cosa farà. Tra quelli che invece hanno raccontato a Skuola.net i propri programmi le scelte si dividono, grosso modo, a metà: il 43% dichiara di aver già organizzato un’uscita collettiva per passare il primo pomeriggio di libertà tutti insieme; il 40%, invece, si lancerà in una guerra senza confine a colpi di gavettoni (una pratica che attira soprattutto quelli delle scuole medie); mentre una piccola parte ha deciso di andarci giù pesante armandosi di uova, farina e schiuma da barba (circa 8 %). Dopodiché sarà solo tempo di vacanze, con la “preoccupazione” principale di dover trovare il modo migliore per ricaricare le batterie in vista del nuovo anno scolastico. Ma, per pensare a quello, c’è tempo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali