L'impresa

Lo Stretto di Messina a piedi: la traversata da record in diretta sui siti Tgcom24 e SportMediaset

L'atleta di slackline Red Bull Jaan Roose camminerà dalla Calabria alla Sicilia su una fettuccia larga 1,9 cm, a una altezza di oltre 200 metri sul livello del mare

21 Giu 2024 - 11:09
 © Red Bull

© Red Bull

L'atleta di slackline Red Bull, Jaan Roose, attraverserà lo Stretto di Messina camminando su una fettuccia larga 1,9 cm, a una altezza di oltre 200 metri sul livello del mare. A partire da luglio 2024 (con scelta della data ufficiale in base alle condizioni meteo), l'estone affronterà un percorso di oltre 3,5 chilometri, la distanza che separa la costa calabrese da quella siciliana. "Messina Crossing" sarà in diretta televisiva sul canale 20 e in streaming sui siti di SportMediaset e Tgcom24.

L'attraversamento non solo potrebbe infrangere il record mondiale di slackline, superando di quasi un chilometro il precedente primato (2,7km circa), ma rappresenterà un'impresa senza precedenti, con una distanza di attraversamento simbolicamente superiore a ben 30 campi da calcio.

L'impresa dell'atleta Red Bull Jaan Roose: attraverserà lo Stretto di Messina a piedi

1 di 6
© Red Bull © Red Bull © Red Bull © Red Bull

© Red Bull

© Red Bull

Roose partirà da Santa Trada (Villa San Giovanni), da un punto del pilone alto 265 metri - misura superiore al più alto grattacielo italiano - e cercherà di arrivare a Torre Faro (Messina) a un'altezza di 230 metri. Il tempo stimato per realizzare l'impresa è di circa 3 ore, durante le quali Jaan affronterà un dislivello di circa 130 metri fra l'altezza di partenza e quella che troverà nella parte centrale, nei pressi più o meno di "Scilla e Cariddi". 

"È un misto tra paura ed eccitazione, ho la sensazione di portare al limite la sfida con me stesso e da un punto di vista mentale devo concentrarmi su ciò che sto facendo in quel momento. Devo ridurre al minimo qualsiasi distrazione e andare avanti, cercando di restare il più lucido possibile, passo dopo passo", ha commentato Jaan. L'atleta, tre volte campione del mondo della specialità, non è nuovo a queste imprese leggendarie. Oltre a diverse sfide di slacklining nelle più improbabili location e con le più ostili condizioni atmosferiche, è stato anche il primo e unico al mondo a realizzare un backflip (salto all'indietro con alto coefficiente di difficoltà) su una slackline.

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri