FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lecco, i mondiali di nascondino riportano la vita nel paese fantasma

A Consonno di Olginate si è svolto il gioco che ha riportato centinaia di partecipanti nelle strade abbandonate 40 anni fa

Lecco, i mondiali di nascondino riportano la vita nel paese fantasma

Consonno è una frazione di Olginate, in provincia di Lecco, e deve la sua (relativa) fama al fatto che è abbandonata da quarant’anni. Nel 1976, una frana distrusse la strada di accesso e quella che era stata conosciuta come “la Las Vegas della Lombardia” divenne un monumento alle ambizioni fallite. È tornata a vivere, anche se solo per due giorni, grazie al Nascondino World Championship.

In realtà, la definizione di “Campionato mondiale di nascondino” è nata in maniera piuttosto pretestuosa. I ragazzi di CTRL Magazine, che li organizzano da sette anni, si sono accorti che alla disciplina non era ancora dedicato un torneo internazionale e hanno pensato di istituirne uno, ma l’edizione 2016 è stata la prima a vedere la partecipazione effettiva di squadre non-italiane: cinque dalla Francia, due dalla Svizzera, una dal Belgio e una dagli Stati Uniti.

È stata proprio una squadra francese ad aggiudicarsi il posto più alto sul podio, e l’appropriatissima Foglia di Fico d’Oro che premiava i più bravi a nascondersi. I giocatori a Consonno erano oltre 320, divisi in 64 squadre; così tanta gente, nei dintorni del paese fantasma, probabilmente non si vedeva da tempo.

Negli anni ’60 del secolo scorso, il conte Mario Bagno acquistò per intero i terreni su cui sorgeva il piccolo villaggio agricolo di Consonno e decise di trasformarlo in una specie di centro divertimenti. In netto contrasto col paesaggio circostante, in mezzo a un bosco, l’imprenditore fece costruire edifici a forma di minareto e di pagoda cinese. Ma il suo sogno pacchiano durò poco, e quelle architetture, oggi in rovina, fanno da sfondo perfetto (e lontano, vista l’inagibilità) a iniziative di minore impatto ambientale come il Nascondino World Championship.

(Foto di Nicola Carrara)

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali