FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il sogno di Henry, attraversare tutta lʼItalia in sella al suo vecchio motorino Ciao

Il 20enne valdostano percorrerà in due mesi 8mila km. Su Facebook racconta le singole tappe del suo viaggio per lo Stivale

Henry Favre ha 20 anni e un sogno: attraversare tutta l'Italia in sella al suo Ciao. Con 30 kg di bagagli è partito lo scorso 6 aprile dalla sua regione, la Valle d'Aosta, alla conquista dello Stivale. In due mesi vorrebbe percorrere circa 8mila km, mantenendo una tabella di marcia di 50-200 km al giorno.

Il viaggio di Henry in Ciao

"Lo faccio perché mi piace viaggiare - ha raccontato a La Stampa - e perché ho tempo. Ho 20 anni, un diploma e un futuro da costruire". Per finanziare l'impresa conta su qualche sponsor e sull'ospitalità della gente che incontra strada facendo, per dormire basta la tenda che porta appesa all'insolito mezzo.


Già in passato ha portato a termine imprese simili: con la sua Vespa ha già fatto un lungo viaggio fino a Roma, con il vecchio Ciao si è spinto fino a Barcellona e con un Ape è arrivato addirittura a Capo Nord. Per raccontare ogni tappa con foto, video e brevi post Henry ha creato una pagina Facebook "Italia in Ciao" che è seguita ormai da più di 12mila fan.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali