LA COLLEZIONE PIÙ PREZIOSA

Giorgio Armani incanta Parigi: la sfilata dei suoi quasi 90 anni

Lo stilista ha presentato la nuova Privé per il prossimo autunno inverno. Le perle elemento chiave delle sue creazioni esclusive

27 Giu 2024 - 00:00
 © Ufficio stampa

© Ufficio stampa

Come lui, nessuno mai. Giorgio Armani ha incantato Parigi e il mondo intero con la presentazione della sua linea Privé per il prossimo autunno inverno. La sfilata evento per la collezione Haute Couture è diventata, di fatto, anche la celebrazione della sua moda e della sua visione, che arriva alla vigilia dei 90 anni, che lo stilista compirà l’11 luglio prossimo.

Giorgio Armani Privé autunno inverno 2024-2025: un bisogno diffuso di serenità

 L’idea di collezione sono le perle. Con la loro serena bellezza sono associate alla Luna, all’acqua, alla saggezza, alla purezza e all’amore. Lo stilista costruisce da qui le sue creazioni più preziose e la narrazione che le accompagna. Immagina donne dall’allure pacata e seducente e le veste con giacche scolpite dalle spalle decise e pantaloni fluidi, con soprabiti avvolgenti, top e gonne liquide, oppure con lunghi abiti che accompagnano la figura e lasciano che il movimento del corpo si avverta, fremente e delicato, in trasparenza. La preziosità dei capi è sottolineata dalla presenza costante di ricami che disegnano e decorano, giocando con la luce, dipingendola. Oppure sono le perle stesse a essere intrappolate sulle superfici, moltiplicate come gocce di rugiada sui tessuti leggeri. 

Giorgio Armani Privé: i look da sogno della sfilata a Parigi

1 di 30
© Ufficio stampa  | “Perle”: Giorgio Armani Privé autunno inverno 2024-2025© Ufficio stampa  | “Perle”: Giorgio Armani Privé autunno inverno 2024-2025© Ufficio stampa  | “Perle”: Giorgio Armani Privé autunno inverno 2024-2025© Ufficio stampa  | “Perle”: Giorgio Armani Privé autunno inverno 2024-2025

© Ufficio stampa | “Perle”: Giorgio Armani Privé autunno inverno 2024-2025

© Ufficio stampa | “Perle”: Giorgio Armani Privé autunno inverno 2024-2025

Una visione di gentilezza che incanta - Dopo le sfilate della moda uomo di Milano, lo stilista ha presentato a Parigi una collezione profondamente “armaniana” nell’opulenza sommessa eppure scintillante che la caratterizza, espressa in un amalgama di bianco, platino, oro e nero, e dalla gamma di tessuti pregiati come la seta jacquard e traslucida, il velluto notturno, il tulle impalpabile.

Giorgio Armani: sfilata evento alla vigilia dei 90 anni - “Ho creato abiti che evocassero un’eleganza pacata, discreta e lussuosa allo stesso tempo”, ha spiegato lo stesso Giorgio Armani. La moda, che per lui è una cosa seria ma che può anche diventare gioco ed evasione, è frutto della sua visione e delle azioni, “che vengono tutte dal cuore”, come ha dichiarato in passato. E che lo fanno vibrare di passione, la quale – sottolinea ora – “corrisponde alla voglia di vivere”.

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri