FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Emergenza coronavirus: Pitti Uomo 98, le date spostate a settembre

La decisione sulla scia di quanto annunciato dalla Camera della Moda sulle sfilate maschili del prossimo giugno

Sulla scia di quanto già comunicato per le prossime sfilate della Moda uomo a Milano e, a seguire, della Haute couture di Parigi, anche da Firenze hanno ufficializzato la decisione: viste le prospettive di prolungamento dell’emergenza coronavirus, l’edizione numero 98 di Pitti Uomo si terrà a settembre, dal 2 al 4, e non più il prossimo giugno.

Da Pitti Uomo 97 – Pitti People (Credit: Andrea Menin)


"Considerata l’evoluzione dell’emergenza sanitaria in Italia e nel mondo – si legge nella nota – e considerate le concrete prospettive di prolungamento dei provvedimenti restrittivi delle attività produttive e commerciali e degli spostamenti, il CdA ha discusso e deliberato sulle proposte presentate dall’amministratore delegato Raffaello Napoleone, che insieme ai responsabili delle diverse aree dell’azienda ha condotto nelle ultime settimane un’ampia ricognizione dei pareri provenienti da espositori, compratori, agenti e altri operatori economici: Pitti Immagine Uomo n. 98 è confermata e si sposta dal 2 al 4 settembre (3 giorni), sempre alla Fortezza da Basso di Firenze”.
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali