FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Rotterdam, costruita la torre "aspira-smog" per ripulire lʼaria cittadina

Una torre che aspira l'aria inquinata della città e la "restituisce" ripulita dalle polveri sottili. Si chiama Smog-free tower ed è stata progettata dall'imprenditore olandese Daan Roosegaarde con l'obiettivo di ridurre la concentrazione di PM2,5 e PM10. Un prototipo di sette metri è già stato costruito nel centro di Rotterdam ed è in grado di purificare l'aria di un intero parco cittadino, risucchiando fino a 30mila metri cubi di gas all'ora. La tecnologia sarebbe stata acquistata anche da Pechino, una delle città più inquinate al mondo.

Rotterdam, la torre "aspira-smog"

La Smog-free tower progetta dall'olandese Daan Roosegaarde aspira l'aria inquinata delle città e la rimanda fuori ripulita dalle polveri sottili. La tecnologia è stata acquistata anche dal Comune di Pechino.

leggi tutto

"La Smog-free tower funziona con un gigantesco aspirapolvere", ha spiegato Roosegaarde. Al suo interno, campi di elettricità statica attraggono e imprigionano le polveri sottili PM2,5 e PM10, le più dannose per la salute, prodotte dagli impianti di riscaldamento e dalle emissioni delle automobili (in Cina anche dalle centrali elettriche a carbone). L'aria rimandata all'esterno risulta più pulita del 75% rispetto a quella "originaria".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali