FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Clima, il Mediterraneo aumenterà fino a 20 centimetri entro il 2050

Gli scienziati: "Le istituzioni, a tutti i livelli di governance, devono tenere conto di queste proiezioni perché sono fondamentali per affrontare in modo più consapevole la gestione delle nostre coste".

Clima, il Mediterraneo aumenterà fino a 20 centimetri entro il 2050
Isola d'Elba

Il livello del Mar Mediterraneo aumenta e aumenterà ancora a causa dei cambiamenti climatici. E' l'ennesimo e inascoltato allarme lanciato questa volta dai ricercatori dell'Ingv, che hanno dipinto due scenari possibili, calcolando che entro il 2050 potrebbe aumentare fino a 20 centimetri e fino a 57 entro il 2100. In zone particolari come la laguna di Venezia il livello del mare potrebbe salire fino a 82 centimetri.

Il calcolo ha incluso gli effetti della subsidenza (movimento verticale del suolo verso il basso per cause naturali o antropiche) individuata da misure geodetiche gps acquisite negli ultimi 20 anni circa e la fluttuazione naturale del livello marino, causato dalla variabilità climatica, che agisce con periodi decennali.

Lo studio ha previsto due scenari possibili del livello del mare nel 2050 e 2100, calcolati sulla base delle proiezioni climatiche fornite dall`Intergovernmental Panel on Climate Change (Ipcc, organismo delle Nazioni Unite per la valutazione della scienza relativa ai cambiamenti climatici), perfezionate con i dati della subsidenza, che varia da luogo a luogo, e della fluttuazione naturale del livello marino.

"I risultati mostrano che nel primo scenario climatico (RCP8.5), si potrà verificare entro il 2050 un aumento massimo del livello medio del mare di circa 20 cm mentre nel 2100 si potranno raggiungere i 57 cm circa. Nel secondo scenario (RCP2.6), meno critico del precedente, nel 2050 si potrà avere un aumento di 17 cm e nel 2100 di 34 cm", ha spiegato Marco Anzidei, ricercatore dell'Ingv, coautore dello studio e coordinatore del progetto europeo Savemedcoasts (savemedcoasts.eu) che ha finanziato la ricerca.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali