FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Scioperi, 1 ottobre stop ai voli di Ryanair, Vueling, Easyjet e Volotea

Ad annunciarlo in una nota Filt-Cgil e Uiltrasporti, aggiungendo che si terranno presidi negli scali di Milano Malpensa, Pisa, Roma Ciampino e Napoli

trasporti, aeroporti, scioperi, aerei, vacanze, caos, guasti
Ansa

Possibili disagi oggi negli aeroporti italiani per uno sciopero di 24 ore del personale di Ryanair, Volotea ed Easyjet e di 4 ore, dalle 13 alle 17, del personale di Vueling.

Lo hanno annunciato in una nota Filt-Cgil e Uiltrasporti, spiegando che "si terranno presidi negli scali di Milano Malpensa, Pisa, Roma Ciampino e Napoli". "I lavoratori italiani di Ryanair, Malta Air e CrewLink - spiegano i sindacati - continuano a rivendicare contratti che garantiscano condizioni di lavoro dignitose e stipendi almeno in linea ai minimi salariali previsti".

 

I motivi della protesta -  Nella nota dei sindacati si legge: "In Easyjet i lavoratori continuano a protestare contro la compressione dei diritti, contro la mancanza di solidità operativa e il totale degrado delle relazioni industriali. In Volotea l'azione sindacale continua contro l'atteggiamento aziendale che lede i diritti dei lavoratori e il mancato adeguamento delle retribuzioni minime secondo quanto previsto dall'articolo 203 del decreto concorrenza". Uiltrasporti e Filt-Cgil hanno spiegato che: " La protesta continuera' finche' non verra' dato ascolto alle importanti istanze dei lavoratori".

 

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali