FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sciopero portavalori, prelievo bancomat a rischio lʼ1 e 2 agosto

A farne le spese soprattutto i pensionati, visto che lʼaccredito della pensione sul conto avviene il primo giorno del mese

i principali istituti di credito stanno avvisando i propri clienti via mail per tempo, ma qualche disagio è in vista per chi vuole ritirare contante dai bancomat nei giorni 1 e 2 agosto. Lo sciopero nazionale dei portavalori, per chiedere il rinnovo del contratto fermo da 3 anni e mezzo, 10mila i lavoratori del comparto - potrebbe lasciare a secco i distributori di cash. A farne le spese soprattutto i pensionati, visto che l'accredito della pensione sul conto avviene il primo giorno del mese.

Alcune banche - come Intesa Sanpaolo - hanno apppunto avvertito via mail i clienti. "Il prelievo dei contanti potrebbe non essere disponibile", si legge. "Le banche si stanno organizzando per avere tutte le disponibilità", rassicura a Repubblica Gianfranco Torriero, vicedirettore generale Abi.

"Sono autorizzate a utilizzare le banconote a disposizione. E in ogni caso gli utenti possono organizzarsi per tempo". Poste non ha per ora diramato alcun tipo di alert. Ma da lunedì mattina negli uffici i clienti troveranno avvisi esposti: "L' approvvigionamento del contante potrebbe non essere regolare. Ci scusiamo per i disguidi".

Il precedente di febbraio lascia ben sperare: i disservizi furono minimi. Stavolta però c'è di mezzo l'estate e il primo esodo estivo. E gli anziani sarebbero i più danneggiati, a ridosso del primo fine settimana agostano. "Abbiamo provato a scongiurare lo sciopero sin da giugno, ma la trattativa non si è sbloccata», racconta Sandro Pagaria, responsabile nazionale della Filcams Cgil. «Il contratto è scaduto da 43 mesi e le controparti datoriali non riescono a trovare una sintesi tra loro"..

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali