FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Rapporto Coop: un italiano su tre faticherà a pagare le spese entro Natale

L'allarme lanciato dal report sui cosumi e gli stili di vita degli italiani, tra affitti e bollette, con il 68% degli intervistati che ha già avviato la propria 'spending review', mentre aumenta la forbice tra ricchi e poveri

Tgcom24

Il 57% degli italiani è in difficoltà a pagare l'affitto, il 26% pensa di sospendere o rinviare il pagamento e, se si restringe il campo a luce e gas, un italiano su 3 entro Natale potrebbe non coprire più le spese delle utenze.

È il quadro allarmante che emerge dal

Rapporto Coop 2022

sui consumi e gli stili di vita degli italiani, presentato a Milano. I cittadini hanno già iniziato una 'austerity' sia per le grandi spese, come quelle per auto, elettrodomestici o una nuova casa, sia per i consumi quotidiani. Il 68% degli intervistati ha già avviato la propria '

spending review

', mentre il 17% dichiara l'intenzione di farlo con l'arrivo dell'autunno.


L'uso degli elettrodomestici e dell'energia

- Il 41% si dichiara già molto attento ad accendere le luci il meno possibile, il 30% è già consapevole di ridurre il riscaldamento domestico e molti sono gli italiani abituati a un uso razionale degli elettrodomestici.



Cresce il mercato del lusso

- In compenso cresce il mercato del lusso: da un anno fa sono aumentate del 46% le compravendite di case il cui valore supera un milione di euro e del 16% le immatricolazioni di auto di lusso. Dal 2019 è cresciuta del 36% della ricchezza posseduta dai Paperoni d'Italia.



Boom di poveri

- Continua a crescere la povertà: 6 milioni di italiani in più nell'ultimo anno hanno sperimentato almeno una situazione d disagio che perdurerà nel tempo e lavorare non basta più.



Stipendi medi: Italia fanalino di coda in Europa

- Nel rapporto tra costo della vita e stipendi medi, l'Italia è il fanalino di coda tra le principali economie europee, con un salario del 33% più basso di quello dei tedeschi, per esempio, che hanno un costo della vita equiparabile al nostro, mentre guadagniamo come gli spagnoli che hanno un costo della vita del 19% inferiore.



Part-time, un occupato su cinque rischia la povertà

- Un occupato su cinque tra coloro che hanno contratti part time è oggi a rischio povertà (era uno su sei nel 2010) e un dipendente su 10 full-time corre lo stesso rischio. A conti fatti, sono 900 mila in Italia oggi i lavoratori che guadagnano meno di 1.000 euro al mese, il doppio rispetto a 15 anni fa.


Caro energia, disoccupati bruciano bollette in piazza a Napoli

Un centinaio di aderenti al movimento disoccupati "7 novembre" della "167" ha inscenato una manifestazione contro il "caro energia" bruciando le ultime fatture per le forniture di elettricità e gas dinanzi agli uffici della posta centrale in piazza Matteotti a Napoli. "Siamo stanchi delle promesse. Da anni attendiamo un lavoro ed oggi non possiamo pagare queste cifre che sono triplicate", hanno urlato i manifestanti mostrando le bollette. 

Leggi Tutto Leggi Meno


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali