FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Morto Gian Marco Moratti: era presidente della Saras

Marito dellʼex sindaco di Milano Letizia Moratti e fratello di Massimo, Gian Marco si è spento allʼetà di 81 anni

L'imprenditore Gian Marco Moratti è morto all'età di 81 anni per una malattia. Fratello dell'ex presidente dell'Inter Massimo, e marito di Letizia Brichetto Moratti (già ministro e poi sindaco di Milano), Moratti era presidente della società petrolifera Saras.

Nato a Genova il 29 novembre 1936, Gian Marco Moratti si è laureato in giurisprudenza presso l'Università di Catania e fino al giorno della sua scomparsa ha rivestito il ruolo presidente del consiglio di amministrazione di Saras, società petrolifera fondata nel 1962 dal padre, Angelo Moratti. Gian Marco è stato inoltre socio accomandatario e vice presidente di Angelo Moratti, vice presidente di Confindustria, componente del consiglio direttivo e della giunta dell'Unione Petrolifera e presidente vicario di Iefe (Istituto di Economia delle Fonti di Energia dell'Università Commerciale Luigi Bocconi di Milano).

Dopo aver iniziato la propria attività nel 1065 alla raffineria Raisom di Augusta, in Sicilia, Moratti ha ricoperto diversi incarichi, tra cui quelli di presidente dell'Unione Petrolifera (dal 1988), componente del Comitato Ministeriale per l'Industria e l'Ambiente, componente del Comitato Interministeriale per il Coordinamento dell'Emergenza Energetica, componente del Comitato Nazionale di Coordinamento Contro l'Abuso di Droghe, componente del consiglio di amministrazione della società editoriale Corriere della Sera, della Banca Nazionale del Lavoro. e della F.C. Internazionale Milano, oltre che quello di presidente di Norman Kraig & Kummel Italiana. Tra le onorificenze ricevute si segnala invece quella di Cavaliere del lavoro, assegnatagli nel 1992 dal Quirinale.

Sala: "Era un grande milanese, attento alla città" - "Apprendo con grande tristezza la notizia della scomparsa di Gian Marco Moratti. Un grande milanese: imprenditore capace e attento ai bisogni delle persone fragili. La nostra città e la comunità di San Patrignano perdono un riferimento solido. Il mio sincero cordoglio a tutta la famiglia e in particolare a Letizia", ha scritto su Facebook il sindaco di Milano Beppe Sala, tra i primi a commentare la notizia della scomparsa sui social.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali