FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il Black Friday dell'era Covid: gli italiani spenderanno 1,5 miliardi di euro

Dalle strade addobbate per Natale lo shopping scontato questʼanno è per lo più on line. Confesercenti denuncia: 83 milioni di euro di vendite al giorno dai negozi fisici al web

Il "Black Friday" dell'era Covid è arrivato. Il venerdì dopo il giorno del Ringraziamento caratterizzato da sconti che, da usanza americana, è ormai un appuntamento fisso anche in Italia, quest'anno cambia aspetto: da giornata di shopping prenatalizio in giro per le strade, a momento da passare davanti agli schermi di tablet e pc. Gli Italiani pronti a spendere 1,5 miliardi di euro. Confesercenti denuncia:  83 milioni di euro di vendite al giorno stanno passando dai negozi fisici al web.

 

Nei giorni tra Black Friday e cyber monday, il lunedì successivo, gli italiani si preparano a spendere 1,5 miliardi di euro. La stima è dell'Osservatorio eCommerce B2c del Politecnico di Milano secondo cui quest'anno il dato sarà del 15% superiore rispetto al 2019, un dato positivo ma in rallentamento rispetto al +20% registrato lo scorso anno sul 2018.

Un dato che lo studio spiega con due ragioni principali. Da un lato la contrazione dei consumi soprattutto in ambito Turismo e trasporti e più in generale in quello dei servizi. Dall'altro l'estensione degli sconti a tutta la settimana, o a tutto il mese, smorzerà almeno parzialmente il picco eCommerce in alcuni settori di prodotto, già in forte stress per la crescita della domanda.

 

La chiusura obbligata dei negozi nelle zone rosse e arancioni e di centri commerciali, gallerie e grandi magazzini nel week end anche in Regioni gialle come il Lazio spinge inevitabilmente verso lo shopping online, tanto che - secondo Confesercenti - 83 milioni di euro di vendite al giorno stanno passando dai negozi fisici al web.

 

Il calcolo è sui giorni dell'intera settimana perché un'altra delle caratteristiche del 2020 è proprio la formalizzazione della black week, già sperimentata in alcuni casi negli anni passati e diventata d'obbligo quest'anno, per far fronte agli stop del fine settimana e diluire quindi il più possibile nel tempo le occasioni di acquisto.

Per la Fismo, l'associazione delle imprese del commercio moda Confesercenti, la spesa in abbigliamento e accessori è quella che sta subendo il travaso piu' rilevante, con 25 milioni di euro al giorno di spesa delle famiglie dirottate verso internet.

Ma l'impatto è significativo anche su giochi e giocattoli per ragazzi e bambini (20 milioni di euro trasferiti verso l'e-commerce ogni giorno), tecnologia ed elettrodomestici (15 milioni al giorno per entrambi i comparti), e libri (circa 300mila euro al giorno).

 

Anche in base ai dati dell'Osservatorio Compass, tra gli italiani che intendono fare acquisti per il Black Friday, ben l'84% e' pronto a comprare online e solo il 42% nei negozi.

 

Tuttavia, il budget a disposizione risente della complessiva contrazione dei consumi.

Quest'anno, calcola ancora Compass, è pari a 284 euro, in calo del 7% rispetto allo 2019. Di fronte allo strapotere del web, il timore è che di questo passo migliaia di negozi siano però progressivamente costretti a chiudere.

Confcommercio ha lanciato la campagna "Compro sottocasa perché mi sento a casa" finalizzata a sostenere gli acquisti nei negozi di vicinato "e aiutare così le attività' che tengono vive le città e danno lavoro a tante persone".

A fare i conti in tasca al Black Friday ci ha pensato anche Coldiretti, con un risultato non troppo ottimistico.

Più di un italiano su quattro (il 28%) quest'anno rinuncerà a fare acquisti nel Black Friday, a causa di un peggioramento della propria situazione finanziaria dovuto all'emergenza Covid.  Secondo il sondaggio il 7% non farà regali a Natale, mentre il 32% non è proprio interessato alle offerte della giornata di sconti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali