FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Grecia, ricco imprenditore riconosce il pensionato in lacrime: "Lo aiuterò"

Giorgos Chatzifotiadis era amico e compagno di scuola del defunto padre di James Koufos, che ha deciso di volare a Salonicco dopo aver visto la fotografia

Grecia, ricco imprenditore riconosce il pensionato in lacrime: "Lo aiuterò"

Di fronte alla fotografia del pensionato in lacrime, seduto a terra fuori da una banca, non ha avuto dubbi: quell'anziano signore, in preda a una crisi, era il grande amico e compagno di scuola del padre defunto. Così James Koufos, ricco uomo d'affari originario della Grecia e residente a Sidney, ha deciso di aiutare Giorgos Chatzifotiadis: "Pagherò la pensione di quest'uomo per un anno e più, finché sarà necessario".

Grecia, ricco imprenditore riconosce il pensionato in lacrime: "Lo aiuterò"

Chatzifotiadis aveva così reagito dopo che non era riuscito a ritirare proprio i soldi della sua pensione a causa della stretta disposta dal governo ellenico, che nei giorni scorsi ha chiuso banche e Borsa.

Quello scatto ha fatto il giro del mondo ed è stato visto anche dal facoltoso imprenditore. Koufos ha subito lanciato un appello su Facebook per rintracciare il signor Chatzifotiadis. E in poche ore ci è riuscito. Ora volerà a Salonicco per portare in prima persona il suo aiuto al vecchio amico del padre che non c'è più.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali