FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fatturazione elettronica, il Fisco spedisce 55mila lettere a chi non ha versato l'Iva

Grazie allʼincrocio dei dati lo Stato ha potuto rilevare chi non ha presentato in tempo la comunicazione periodica dellʼIva

Dopo aver consultato i dati della fatturazione elettronica, l'Agenzia delle Entrate ha spedito 55mila lettere ai contribuenti che non hanno regolarizzato nei tempi stabiliti la propria posizione Iva. Nella comunicazione si precisa anche i criteri dati a imprese, professionisti e lavoratori autonomi per mettersi in regola.

Il Fisco ha come obiettivo quello di chiudere il 2019  con  un milione e  800 mila di lettere  per invitare i contribuenti a mettersi in regola . Ci sono vari tipi di ravvedimenti e le sanzioni possono anche essere ridotte. Ma la lotta all'evasione rimane prioritaria e  dunque l' Erario cerca di venire incontro al contribuente, a condizione che entro il 30 aprile  vengano fatti i versamenti dovuti.  L'incasso previsto è di 1,5 miliardi di euro.

 

Da gennaio prossimo arriveranno per tutti anche i dati di scontrini e di ricevute telematiche . A luglio scorso era scattato l' obbligo per i commercianti ed esercenti con un volume di affari di oltre 400 mila euro. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali