FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

  • Tgcom24 >
  • Economia >
  • Benzina, il Codacons: "Il petrolio sale ma i rincari sono sproporzionati"

Benzina, il Codacons: "Il petrolio sale ma i rincari sono sproporzionati"

Appello dell'associazione al governo: "Intervenga per frenare eventuali anomalie nella formazione dei listini alla pompa"

- "La crescita delle quotazioni petrolifere registrata nell'ultimo periodo ha certamente influito sui prezzi dei carburanti alla pompa, ma i rincari dei listini appaiono eccessivi e non proporzionati". Lo denuncia il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, lanciando un appello a Palazzo Chigi: "Chiediamo al governo di intervenire, allo scopo di frenare eventuali anomalie nella formazione dei prezzi alla pompa".

Benzina, il Codacons: "Il petrolio sale ma i rincari sono sproporzionati"

"Un litro di benzina costa oggi mediamente 1,551 euro, il gasolio 1,450 euro - spiega ancora il Codacons -. Prezzi saliti rapidamente nell'arco di pochi giorni; basti pensare che solo poche settimane fa in molti distributori del paese la verde era scesa al di sotto di 1,400 euro al litro.

TAG:
Codacons
Carlo Rienzi