FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

8.11.2012

Consumi, Cia: italiani tagliano le spese sul cibo

Secondo la Confederazione italiana agricoltori sale l'allarme sulla condizione economica delle famiglie, soprattutto in vista delle scadenze fiscali di fine 2012. E si comincia a tagliare sugli alimenti

foto LaPresse
16:45 - La crisi si fa sentire pesantemente sui consumi degli italiani che tagliano su cibo e bevande. A settembre questa voce ha subìto un tracollo del 5,7% in quantità. L'allarme viene dalla Cia-Confederazione italiana agricoltori, che nota come il 53% delle famiglie giri più negozi alla ricerca di sconti; il 42% privilegi formati convenienza; il 32% abbandoni i grandi brand e il 24% in cucina ricominci a recuperare gli avanzi.
L'allarme sulla condizione economica delle famiglie sale soprattutto in vista delle scadenze fiscali di fine 2012. E il tracollo a settembre della voce cibo e bevande è l'ennesimo segnale di una situazione che è giunta al limite.

"Oggi due famiglie su tre riescono ad arrivare a fine mese solo con tagli radicali sugli acquisti, compresi quelli alimentari", sottolinea la Cia. "E' un dramma che sottolineiamo da tempo, la conseguenza del progressivo calo di potere d'acquisto e reddito disponibile da un lato e inasprimento fiscale dall'altro", aggiunge la Confederazione.

"Se non si prenderanno presto provvedimenti per sostenere i consumi e aiutare le famiglie, ad esempio riducendo gli oneri fiscali, l'Italia non uscirà mai dal tunnel della crisi".
OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile