FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

A Roma il parcheggio si paga sullo smartphone con il sistema SostaSmart

Basta scaricare lʼapp e registrarsi sul sito per utilizzare il nuovo servizio, sviluppato per ATAC da TAS Group in collaborazione con FlagPay e PayTipper

A Roma il parcheggio si paga sullo smartphone con il sistema SostaSmart

Per pagare il parcheggio sulle strisce blu della città di Roma, ora non serve più riempirsi le tasche di monetine e andare a caccia del parchimetro o del rivenditore di gratta e sosta più vicino: basta un click sullo smartphone dopo essersi registrati su www.sostasmart.it (o sull'app di SostaSmart), nuovo servizio sviluppato da TAS Group in collaborazione con FlagPay e PayTipper per ATAC.

Tramite l'App, è sufficiente inserire l'orario di inizio e di fine parcheggio e la zona di riferimento. Funzioni di geolocalizzazione evolute consentono infatti di rilevare con precisione la zona di sosta in cui ci si trova e la relativa tariffa oraria. La sosta è consentita in tutte le 19 zone del comune di Roma e nei parcheggi di scambio, identificati da ulteriori 3 aree.

SostaSmart consente il pagamento immediato, senza costi aggiuntivi all'importo dovuto, e addebita all'utente i soli minuti effettivi di sosta, con un notevole risparmio di tempo e denaro. Se si desidera prolungare o terminare anticipatamente la sosta, è possibile farlo in ogni momento con un semplice tocco sul telefono, senza rischi di incorrere in multe. Infatti il sistema si aggiorna in tempo reale consentendo a vigili ed ausiliari del traffico di verificare in ogni istante la regolarità della sosta in modalità totalmente elettronica, evitando all'utente la scomodità collegata alle tradizionali evidenze cartacee.

"Con questo nuovo servizio - commenta Alfonso Nobilio, COO dell'azienda - TAS Group si qualifica come operatore di riferimento per le soluzioni dedicate allo sviluppo delle Smart Cities. Oggi i cittadini chiedono soluzioni e servizi che semplifichino la loro vita quotidiana. Troppo spesso la tecnologia offre ricchezza e complessità eccessive rispetto alla concreta aspettativa in termini di user experience. Per questo con SostaSmart abbiamo puntato sulla facilità di utilizzo, focalizzandoci su aspetti a nostro avviso fondamentali per gli utenti come la gratuità del servizio, la precisione delle funzioni di geolocalizzazione e la sicurezza dei pagamenti".

"La nostra collaborazione con TAS - aggiunge Filippo Scibilia A.D. di FlagPay (che fornisce la piattaforma tecnologica per l'accesso online e il Virtual Pos per l'esecuzione del pagamento) - si è dimostrata molto efficace nella realizzazione del sistema integrato web, App-smartphone e server di gestione dei pagamenti. Nei nostri obiettivi vi è l'allargamento dei canali di offerta per consentire agli utenti una pluralità di accessi al servizio e poter effettuare i loro acquisti di Pacchetti SostaSmart sempre in modo sicuro, veloce e agevole".

Soddisfatto anche Angelo Grampa, A.D. di PayTipper (che gestisce i servizi di acquiring e dei flussi finanziari connessi agli incassi): "Il progetto SostaSmart ci consente di mettere a disposizione degli utenti altri servizi, quale ad esempio un accesso facilitato al nostro portale PagaComodo per poter pagare online tutti i tipi di bollettini di conto corrente. Contiamo inoltre, entro l'anno, di consentire il pagamento di numerosi altri adempimenti". E già Roberto Carlucci, Direttore Business Unit Cashless Solutions di TAS Group, annuncia che "prevediamo di estendere a breve anche in altre città" la collaborazione con le due aziende.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali