FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

In libreria “Il Team building”, il romanzo finale della trilogia di Giovanni Di Nicola 

Torna alle stampe lo scrittore marchigiano con l'ultimo capitolo della saga che ha per protagonista Paola e il suo mondo lavorativo

E' tornato alle stampe questo autunno Giovanni Di Nicola con Il Team building, terzo e ultimo episodio della trilogia Materiali Dispersi, interamente in calendario presso Il Ciliegio Edizioni. Il nuovo testo è il seguito di La Viaggiatrice Incantata, il romanzo che nel 2015 ha stupito pubblico e critica e vinto alcuni importanti premi nazionali, e di Conversazioni sugli Abissi, l’originale raccolta di dialoghi pubblicata lo scorso inverno.

Il Team building, nell’ambito delle risorse umane costituisce un insieme di attività formative, ludiche, esperienziali o di benessere, il cui scopo è la formazione di un gruppo di persone. In questo caso si tratta di un weekend alle terme, gentilmente offerto dall’azienda ai dipendenti. L’omaggio nasconde però una sorpresa: gradualmente l’azienda passerà al multi-level, una specie di catena di Sant’Antonio, qualcosa di molto simile al licenziamento.

 

La protagonista del libro, sesta opera dell’autore marchigiano, fisico e docente universitario, è sempre Paola che, attraversando il foliage aziendale e sopravvivendo alle dimore gnomiche, a una serata danzante e all'acquagym, per una volta abbandona la solitudine della Viaggiatrice Incantata per imbattersi in colleghi particolari: una surreale e svampita compagna di stanza, un astrofilo con il debole per le donne ed un ex-seminarista ironico e un po’ goffo. Tra sbuffi sulfurei di suggestivi bagni notturni, ricchi buffet e profumati trattamenti termali, i protagonisti trascorrono momenti di riflessione e confidenze, confermando ciò che i teorici del team building da sempre affermano: il gruppo può essere più della somma delle singole parti.

 

Il testo, ritmato da dialoghi incalzanti nella prima parte, si fa narrativo quando la protagonista incontra un loquace musicista vagabondo e torna incalzante nella parte finale. Lo stile asciutto ed essenziale, lo stesso dei precedenti capitoli della serie, viene qui accompagnato da un’ironia di fondo che ne rende la lettura piacevole e adatta a tutte le fasce di lettori e particolarmente ai più giovani. Il Team Building ha già cominciato la sua avventura nelle librerie e alle fiere, ora è anche disponibile nei maggiori siti di vendita online.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali