FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Campari, la scultura che guarda al futuro per celebrare un passato lungo 160 anni

In un momento storico in cui la celebrazione della vita ha un significato fortemente condiviso e sentito, Campari Group festeggia il 160° anniversario dalla sua fondazione con una scultura che è un inno alla vita e rappresenta i valori che hanno guidato l'azienda dalla sua nascita, nel 1860, e in tutto il suo percorso di evoluzione e crescita in tutto il mondo, sempre con uno sguardo al futuro. Si intitola " Infinito Campari " - pensata dallo scultore Oliviero Rainaldi  e inaugurata mercoledì 10 settembre nello storico stabilimento di Sesto San Giovanni - e si compone di due elementi: l'opera paesaggistica  Labirinto Telescopico e una scultura monumentale in marmo di Carrara al suo interno. "Celebriamo i 160 anni di Campari, un’azienda che è parte della grande storia imprenditoriale italiana. Abbiamo contribuito a portare lo stile di vita italiano e la cultura dell’aperitivo in tutto il mondo e continuiamo oggi a investire proiettandoci verso un futuro sempre più globale, grazie all’eccellenza delle nostre persone e alla costante valorizzazione dei marchi, ciascuno con la propria identità e un forte legame con il territorio di provenienza”, ha dichiarato Bob Kunze-Concewitz , CEO di Campari.    “Lavorare con Campari è stato un intenso percorso di scoperta” ha commentato lo scultore, Oliviero Rainaldi . “Sapevo che la storia di Campari si intreccia con il mondo dell’arte sin dalle origini e ho accolto questo incarico come un segno. Sapevo di potermi spingere ancora oltre ed è proprio in questa visione che supera i confini del tangibile che ho pensato e realizzato una delle mie opere più innovative". 

Campari, la scultura che guarda al futuro per celebrare un passato lungo 160 anni

clicca per guardare tutte le foto della gallery

In un momento storico in cui la celebrazione della vita ha un significato fortemente condiviso e sentito, Campari Group festeggia il 160° anniversario dalla sua fondazione con una scultura che è un inno alla vita e rappresenta i valori che hanno guidato l'azienda dalla sua nascita, nel 1860, e in tutto il suo percorso di evoluzione e crescita in tutto il mondo, sempre con uno sguardo al futuro. Si intitola "Infinito Campari" - pensata dallo scultore Oliviero Rainaldi e inaugurata mercoledì 10 settembre nello storico stabilimento di Sesto San Giovanni - e si compone di due elementi: l'opera paesaggistica Labirinto Telescopico e una scultura monumentale in marmo di Carrara al suo interno.

"Celebriamo i 160 anni di Campari, un’azienda che è parte della grande storia imprenditoriale italiana. Abbiamo contribuito a portare lo stile di vita italiano e la cultura dell’aperitivo in tutto il mondo e continuiamo oggi a investire proiettandoci verso un futuro sempre più globale, grazie all’eccellenza delle nostre persone e alla costante valorizzazione dei marchi, ciascuno con la propria identità e un forte legame con il territorio di provenienza”, ha dichiarato Bob Kunze-Concewitz, CEO di Campari. 

 

“Lavorare con Campari è stato un intenso percorso di scoperta” ha commentato lo scultore, Oliviero Rainaldi. “Sapevo che la storia di Campari si intreccia con il mondo dell’arte sin dalle origini e ho accolto questo incarico come un segno. Sapevo di potermi spingere ancora oltre ed è proprio in questa visione che supera i confini del tangibile che ho pensato e realizzato una delle mie opere più innovative".