FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Corto Maltese alla scoperta del suo passato nel fumetto "Il giorno di Tarowean"

Canales e Pellejero riportano in vita il marinaio, per far luce sugli eventi che lo portarono a vagare nel Pacifico da condannato a morte

Le tavole di "Il giorno di Tarowean", la nuova avventura di Corto Maltese

Un uomo barbuto, legato mani e piedi a una zattera di fortuna, galleggia alla deriva nel mezzo dell'Oceano Pacifico. Con questa fotografia nel 1967 prese vita la figura del marinaio Corto Maltese. La stessa immagine riappare, più di 50 anni dopo la prima avventura del personaggio creato da Hugo Pratt, sulla copertina de "Il giorno di Tarowean", ultimo capitolo dedicato a Corto Maltese realizzato da Juan Díaz Canales e Rubén Pellejero e edito da Rizzoli Lizard. Per la prima volta nella storia del fumetto, i due scrittori squarciano il velo sul passato misterioso del marinaio nato a La Valletta e cresciuto tra le acque di tutto il mondo. "Il giorno di Tarowean" narra l'appassionante catena di eventi che portarono Corto Maltese a ritrovarsi naufrago a largo delle Isole Salomone, condannato a morte certa dai membri del suo stesso equipaggio dopo un ammutinamento.

Terza avventura di Corto Maltese a cura dei due scrittori spagnoli, dopo "Sotto il sole di mezzanotte" (2015) e "Equatoria" (2017). Insieme a "Il giorno di Tarowean", le tre opere sono state raccolte in un volume unico, dal titolo "La nuova rotta": un'edizione speciale in bianco e nero, con una sezione extra di illustrazioni a colori, per rivivere le ultime avventure del marinaio anti-eroe. 
 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali