FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Arte, in mostra il Modigliani trovato 10 anni fa nella spazzatura a Roma: esperti divisi

La tela era in pessime condizioni: chi la trovò può diventare milionario. Ma per i francesi sarebbe un falso

Un ritrovamento fortuito che potrebbe valere milioni di euro, se non fosse che gli esperti sono divisi sulla paternità di questa tela. Ma, in ogni caso, l'opera in questione finirà in mostra come un Modigliani. Accade a '"Dede" trovata dieci anni fa nella spazzatura alla Rustica, quartiere periferico di Roma: per alcuni critici francesi è un falso. L'"Istituto Amedeo Modigliani" la presenterà all'interno della mostra "Modigliani, Les Femmes", che avrà luogo dal 24 giugno a Spoleto nell'ambito del “Festival dei Due Mondi”, per porla all'attenzione degli appassionati e degli storici dell'arte di tutto il mondo, sperando così di aprire un dibattito accademico.

In mostra a Spoleto il Modigliani trovato a Roma nella spazzatura

Il primo a essere convinto dell'autenticità del quadro è l'anonimo "scopritore" che potrebbe ritrovarsi ora milionario. Il quadro, "Dede", una figura femminile a mezzo busto, era in pessime condizioni dieci anni fa al momento del ritrovamento: con una macchia di umidità e un buco, forse causato dal morso di un topo.

Un gruppo di studiosi francesi di Modigliani lo ha bocciato come falso, basandosi solo sulle foto del dipinto. Si sono rifiutati di esaminarlo con questa motivazione: "Nessun elemento corrisponde alla fattura, alla trama pittorica, alla struttura cromatica, alla scelta del soggetto. Per queste ragioni non pensiamo che la tela possa essere analizzata". E, soprattutto, l'opera non ha origine, non ci sono cioè attestazioni di proprietari precedenti che ne permettano di ricostruire la storia. Un elemento che rende il quadro non vendibile in nessuna galleria d'arte seria.

Alcuni elementi, come spiega lo storico dell'arte Alberto D'Atanasio, direttore artistico della mostra, insinuano il dubbio che l'opera sia autentica. "Un laboratorio di Milano e uno di Spoleto hanno detto che il supporto, i pigmenti e gli strati sovrapposti sono di quello stesso periodo 1917-1918 - argomenta D'Atanasio. - La figura ci riporta alla sua estetica, c'è la sua firma. Non possiamo affermare che quest'opera sia stata dipinta da Modigliani, ma possiamo dire con certezza che non è un falso".

A novembre un quadro di Modigliani è stato venduto all'asta a 170 milioni di dollari, secondo prezzo più alto di sempre per una tela. Inoltre in tutto il mondo si stanno organizzando mostre per il centenario della morte dell'artista, nel 2020.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali