FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Addio a Rosetta Loy, l'autrice de "Le strade di polvere" è morta nella sua Roma

Scrittrice raffinata e intensa, nel 2017 le era stato attribuito il Premio Campiello alla Carriera. Aveva 91 anni. Martedì i funerali

Rosetta Loy
Ansa

E' morta nella sua casa di Roma, città che amava tantissimo, circondata dalla famiglia, la scrittrice Rosetta Loy. Aveva esordito nel 1974 con "La bicicletta", ma è con "Le strade di polvere" che si è fatta conoscere ai più, vincendo il Premio Viareggio e il Premio Campiello nel 1988.

Scrittrice raffinata e intensa nel 2017 le era stato attribuito il Premio Campiello alla Carriera. Aveva 91 anni.

Il decesso è avvenuto domenica sera alle 20.30 per arresto cardiocircolatorio e difficoltà respiratorie. I funerali si svolgeranno martedì 4 ottobre alle 10.30 nella Chiesa di Grottarossa Santa Maria Immacolata. Anche se è nata a Roma (il 15 maggio 1931) sarà tumulata in Piemonte nel cimitero di Mirabello Monferrato, il paese dove è ambientato Le strade di Polvere e dove c'è ancora la casa del padre di Rosetta Provera Loy, che era piemontese. Il suo ultimo libro è "Cesare",  pubblicato da Einaudi, come la maggior parte delle sue opere.

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali