FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Addio al papà di Yu-Gi-Oh!: trovato morto in mare

Kazuki Takahashi, autore del più celebre gioco di carte del mondo, aveva 60 anni

Afp

Il fumettista e creatore di manga e anime giapponese Kazuki Takahashi è stato trovato morto all'età di 60 anni al largo delle coste di Nago, nel Giappone meridionale.

Autore della serie Yu-Gi-Oh!, da cui è stato tratto il popolare gioco di carte, è stato ritrovato dalla guardia costiera con addosso l'attrezzatura da snorkeling.

 


Il ritrovamento 

- Aveva indosso una maglietta, una maschera da sub, un boccaglio e le pinne. Ad avvertire la guardia costiera un pescatore che aveva avvistato in mare un cadavere, poi riconosciuto come Takahashi. La polizia sta indagando sull'accaduto: in questa fase si tengono in considerazione sia la tesi di una morte accidentale sia quella criminale. 


 


La carriera di Takahashi 

- Fumettista dai primi anni '80, la svolta arrivò nel 1996, quando pubblicò sulla rivista giapponese Weekly Shonen Jump il manga Yu-Gi-Ho!. Stampato successivamente come serie composta da 38 volumi, il manga è stato oggetto di due serie di animazione tv, di due film d'animazione e, soprattutto, ha dato vita all'omonimo gioco di carte.


 


Il successo mondiale di Yu-Gi-HO! 

- La traduzione, "Re dei giochi", è stata premonitrice. Nel 2009, infatti, è entrato nel Guinness World Records come gioco con le carte collezionabili più vendute al mondo. Popolare in tutto il mondo, Yu-Gi-Ho! ha accompagnato l'adolescenza di milioni di ragazzi, che oggi ricordano il suo inventore condividendo sui social le loro carte preferite. 


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali