FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Leonardo e le dodici pietre del paradiso", la verità nascosta nel Cenacolo Vinciano

Elisabetta Sangalli svela in unʼopera inedita i misteri celati nella celebre Ultima Cena

"Leonardo e le dodici pietre del paradiso", la verità nascosta nel Cenacolo Vinciano

Avete mai notato nel celebre dipinto dell'Ultima Cena di Leonardo le pietre preziose sulle vesti di Gesù e degli Apostoli? Perché "il genio dell'arte" le dipinse, e qual'era il messaggio che voleva comunicare? Per la prima volta, un testo affascinante e coinvolgente rivela il significato delle pietre - gioiello dipinte nel Cenacolo Vinciano.

Prima di svelare i misteri celati nella celebre opera d'arte di Leonardo, l'autrice Elisabetta Sangalli prende in considerazione diversi elementi: dalle usanze degli antichi Egizi, alla tradizione ebraica; dagli scritti medioevali,alla moda in età rinascimentale.

Dipingendo gli apostoli nell'Ultima Cena con indosso una pietra preziosa relativa a un pianeta del sistema tolemaico, Leonardo svelava qualcosa di molto più grande. Il testo propone un viaggio affascinante nel mondo della gemmologia antica e del significato nascosto delle dodici pietre. L’autrice conduce il lettore attraverso un percorso inesplorato per far emergere un Leonardo inedito, un volto ancora da approfondire e studiare.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali