FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Un week end a tutta birra

Cucina stellata e street food, musica e socialità per festeggiare una delle bevande più amate con oltre cento spine da tutto il mondo

La villa comunale di Borgorose, in provincia di Rieti, torna ad accogliere la tre giorni di birra, gastronomia, arte, musica e socialità nata per festeggiare il noto birrificio. Da venerdì 7 a domenica 9 giugno, Birra del Borgo Day torna per un nuovo compleanno in una forma ancora più splendida, grazie a spazi rinnovati e nuove sinergie. Come quella con la scuola di formazione del tristellato chef Niko Romito, Accademia Niko Romito, e quella stretta con AIPD (Associazione Italiana Persone Down), che vede la partecipazione di un gruppo volenteroso di ragazzi con sindrome di Down che darà supporto ai banchi spina.

Birra del Borgo Day, un appuntamento spumeggiante

Tra le vecchie conoscenze di Bdb Day, l’Osteria di Birra del Borgo con lo chef pizzaiolo Luca Pezzetta, Porto Fluviale, ristorante del quartiere Ostiense, Quelli della Bombetta, associazione armata del fagottino pugliese di capocollo di maiale ripieno di formaggio, nato a Martina Franca più di 40 anni fa, e Trapizzino, il triangolino (o angolo) di pizza più famoso al mondo. Ma la novità più attesa è Bomba, il format che rivisita in chiave contemporanea il prodotto tipico e golosissimo dell’arte dolciaria italiana firmato Niko Romito e recentemente sbarcato nella Capitale.
Qui i visitatori del festival potranno gustarla nella versione con pollo fondente, con maiale e senape, mozzarella di bufala, pomodoro e basilico e nella versione dolce con crema pasticciera. Romito sarà presente anche con Pane, che regalerà la possibilità di acquistare la pagnotta scura di Solina e Saragolla, particolare prodotto e frutto di uno studio approfondito dello chef su farine, impasti e lievitazioni.

Parlando invece di birra, la selezione dell’evento rincorre un’idea di birra innovativa, in parte ispirata alla ricerca di ingredienti insoliti e alla sperimentazione. Le 130 spine da tutto il mondo che i visitatori troveranno a Borgorose, appartengono a birrifici storici, provenienti da tutta Italia, che da anni partecipano alle iniziative del birrificio, accanto a nuove leve incontrate negli ultimi anni. Piccoli e grandi produttori, giovani e meno giovani, birre prodotte con estro e fantasia, stili classici e moderni per un’ampia selezione di tutto ciò che il panorama brassicolo può offrire. Accanto a queste, la selezione di Birra del Borgo al completo e le birre di Collerosso, il suo nuovissimo progetto dedicato alla sperimentazione e alla fermentazione spontanea.

Bdb Day sarà più musicale che mai grazie a due palchi sui quali si esibiranno piccoli gruppi emergenti e grandi artisti: gli Zen Circus, con il loro indie rock e Giancane, con la sua irriverente romanità. Spazio anche ai laboratori, dove gli appassionati ritroveranno numerosi appuntamenti legati al mondo della birra, della gastronomia, del vino e della miscelazione che metteranno in campo idee, novità e abbinamenti.

Tra i protagonisti, Alessandro Procoli, dal noto Jerry Thomas Project di Vicolo Cellini, il talentuoso Franco Franciosi, chef dell’osteria Mammaròssa di Avezzano, le Premiate Trattorie Italiane, rappresentate per l’occasione dalla trattoria Vecchia Marina, a Roseto degli Abruzzi. Dal mondo del vino arriverà invece Matteo Zappile, sommelier del ristorante romano Il Pagliaccio, e poi ancora seminari, laboratori e tasting si susseguiranno nella nuova sala congressi a Spedino, all’interno del birrificio.

www.birradelborgoday.it

Di Indira Fassioni

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali