FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Settembre Gastronomico 2020: a Parma tra Cibo e Cultura
 

Un calendario ricco di iniziative culinarie e culturali per la Città Creativa UNESCO e Capitale Italiana della Cultura 2020+21: tra gli ospiti, gli chef Chicco Cerea e Matteo Losio


Appuntamenti imperdibili 

Si terrà dal 30 Agosto al 27 Settembre 2020 l’appuntamento con “Settembre Gastronomico”, la kermesse dedicata alle eccellenze gastronomiche e alla Cultura del Cibo, in quel di Parma, eletta Capitale della Cultura 2020+21 e Città Creativa, come riconosciuto dall’UNESCO che nel 2015 ha elevato la città ducale nell’Olimpo delle Creative Cities of Gastronomy.

Quest’anno l’evento punta sull’appeal delle eccellenze gastronomiche della Food Valley, avendo tra le protagoniste le filiere delle DOP Parmigiano Reggiano e Prosciutto di Parma, della pasta, del pomodoro, del latte e delle alici. Importante novità di quest’anno è la formula della manifestazione, che diventa diffusa in tutta la città. Rimandato al 2021, per cause di forza maggiore, è il tradizionale appuntamento con la “Cena dei Mille”, che per una notte trasforma la città ducale in un ristorante fine dining sotto le stelle.

 

 

 

Come spiega Cristiano Casa, Assessore al Turismo del Comune di Parma: «Con tutti i partner del progetto, nei mesi scorsi abbiamo avviato un dialogo, per capire come reagire all’emergenza sanitaria Covid-19. All’unanimità, si è deciso, nonostante le difficoltà, di dare un segnale con “Settembre Gastronomico”: Parma è una città viva, inclusiva, con voglia di fare. Siamo stati bravi a trasformare una criticità in opportunità: è nata così l’idea di coinvolgere i ristoratori del centro storico, della città e della provincia, lanciando al tempo stesso un ricco corollario di iniziative in tutto il territorio, laddove siano presenti altri operatori food. Con l’obiettivo anche di far apprezzare la varietà e la bellezza paesaggistica del nostro territorio. Ancor più degli anni scorsi, abbiamo ragionato sul binomio cibo-cultura: importante, in questo senso, è stato il contributo del Teatro Regio di Parma. E abbiamo voluto rafforzare anche l’identità solidale di “Settembre Gastronomico”, sposando la causa di Emporio Solidale Parma. Il nostro auspicio è che dal food e dal brand Parma UNESCO City of Gastronomy possa partire la riscossa di Parma, in vista di un 2021 che vedrà la conferma della nostra città tornare nelle vesti di Capitale Italiana della Cultura».

 

 

 

Settembre Gastronomico” è promosso dal Comune di Parma e dalla Fondazione Parma UNESCO Creative City of Gastronomy, con la regia di Parma Alimentare e dell’associazione “Parma, io ci sto!”. Main partner di “Settembre Gastronomico” sono i Consorzi di Parmigiano Reggiano e Prosciutto di Parma, affiancati da Barilla, Mutti e Rodolfi, Delicius Rizzoli, L’Isola D’Oro, Rizzoli Emanuelli e Zarotti. A completare questo quadro è Parmalat, leader nel mercato del latte in Italia. Sponsor di “Settembre Gastronomico” è Coppini Arte Olearia, mentre la firma gastronomica è di ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana. A curare eventi culturali e spettacoli musicali è invece il Teatro Regio di Parma.

 

 

 

CENA “PARMA INCONTRA BERGAMO” CON CHEF CHICCO CEREA - 1° SETTEMBRE

L’edizione 2020 di “Settembre Gastronomico” si apre con una cena benefica alla Reggia di Colorno, nella serata di martedì 1° settembre. In cucina ci saranno gli chef di Parma Quality Restaurants, eccezionalmente capitanati da chef Enrico “Chicco” Cerea del RistoranteDa Vittorio” di Brusaporto (BG), tre stelle Michelin, marchio di eccellenza della ristorazione e dell’accoglienza in Italia. La cena vuole suggellare l’amicizia tra le due città di Parma e Bergamo e vuole essere un ringraziamento per l’impegno degli chef di Parma Quality Restaurants, che, durante l’emergenza Covid-19, hanno contribuito a raccogliere derrate alimentari per l’ospedale da campo di Bergamo, gestito proprio da Cerea.

 

 

I posti disponibili per la cena sono 150. I biglietti sono disponibili per l’acquisto a partire da sabato 1° agosto presso l’Ufficio IAT del Comune di Parma, in Piazza Garibaldi, e sul sito parmacityofgastronomy.it.

 

 

Parte del ricavato della serata sarà devoluto a Emporio Solidale Parma, una realtà nata nel 2010 che aiuta oltre mille nuclei familiari su tutto il territorio parmense attraverso la spesa gratuita, preparando oltre 9.000 pasti, mettendo a disposizione generi alimentari di prima necessità.

 

 

 

CENA “PARMA INCONTRA GENOVA” - 15 SETTEMBRE

Martedì 15 settembre sarà la volta dello chef Matteo Losio della Trattoria “Bruxaboschi”, un locale che ha fatto la storia della cucina tradizionale ligure, che annovera tra i suoi ospiti del passato Giuseppe Mazzini, il quale guiderà la brigata degli chef di Parma Quality Restaurants sotto i Portici del Grano. Genova e Parma, dallo scorso aprile, hanno stretto un accordo di collaborazione per sviluppare sinergie nel campo turistico, in particolare puntando sulla musica e sulla cultura.

 

 

I posti disponibili per questa cena sono 150. I biglietti sono disponibili per l’acquisto a partire dal 1° agosto presso l’Ufficio IAT del Comune di Parma, in Piazza Garibaldi, e sul sito parmacityofgastronomy.it. Anche in questo caso, a beneficiare di una parte dell’incasso della serata sarà Emporio Solidale Parma.

 

 

CENA CON IL REGISTA GIANMARIA ALIVERTA - 24 SETTEMBRE

Il 24 settembre, a Parma, presso il Bersò in stile Liberty collocato nel parco ex Eridania, è in programma la cena spettacolo con il regista lirico Gianmaria Aliverta, resa possibile grazie alla collaborazione con Teatro Regio di Parma - Verdi OFF. Classe 1984, Aliverta ha fondato nel 2011 l’Associazione VoceAllOpera che si pone l’obiettivo di divulgare l’opera lirica in contesti inusuali.

 

 

 

Il regista porterà in scena lo spettacolo “In cucina con Verdi”: l’idea è quella di svelare un lato meno noto del Maestro, la sua natura di raffinato amante della cucina. “In Cucina con Verdi” è uno spettacolo giocato sulla triade arte-cultura-cucina, che alterna l’esecuzione di arie verdiane, il racconto di aneddoti e l’attività ai fornelli: Aliverta, infatti, per l’occasione cucinerà dal vivo un risotto allo zafferano, tra i piatti più apprezzati dal Maestro. In un continuo gioco di rimandi tra musica e cucina, il menu che gli ospiti della serata potranno apprezzare, studiato dagli chef di Parma Quality Restaurants, sarà ispirato ai piatti cari a Giuseppe Verdi.

 

 

I posti disponibili per questa cena sono 120. I biglietti sono disponibili per l’acquisto a partire dal 1° agosto presso l’Ufficio IAT del Comune di Parma, in Piazza Garibaldi, e sul sito http://www.parmacityofgastronomy.it/

 

 

 

SETTIMANE TEMATICHE

Parma vuole raccontarsi anche attraverso i suoi operatori del settore ho.re.ca: ristoratori, bartender, titolari di gastronomie saranno presenti per interpretare e valorizzare i prodotti simbolo del territorio. Ogni settimana di settembre, infatti, sarà a tema: il pomodoro dal 30 agosto al 5 settembre; il Prosciutto di Parma DOP dal 6 al 12 settembre; il Parmigiano Reggiano DOP e i prodotti lattiero-caseari dal 13 al 19 settembre; pasta e alici dal 20 al 27 settembre.

 

 

 

GLI APPUNTAMENTI AL TEATRO REGIO DI PARMA – VERDI OFF

Peculiarità di questa edizione 2020 di “Settembre Gastronomico” è il connubio tra cibo e cultura. Grazie al gemellaggio con il Teatro Regio di Parma saranno molti gli appuntamenti in calendario, inseriti anche nel cartellone di Verdi OFF.

 

 

Si inizia il 1° settembre, alla Reggia di Colorno, con una performance di danze storiche: coppie di ballerini, vestiti in costumi d’epoca, danzeranno su alcune delle più celebri pagine del repertorio verdiano e Ottocentesco. La direzione artistica è di Enrico Zaniboni, che coordinerà i ballerini della Società di Danza Parma.

 

 

Gli appuntamenti successivi si intitolano “Rigo-letto e narrato”: saranno ospitati in vari ristoranti della provincia parmense e sotto i Portici del Grano. L’idea è quella di recuperare e attualizzare un’usanza di inizio Novecento, quando osterie e trattorie erano luoghi dove, oltre a poter gustare piatti semplici accompagnati da un bicchiere di vino, era possibile ascoltare cantastorie. “Rigo-letto e narrato” vuole appunto essere una “incursione metropolitana” sull’opera di Verdi.

 

 

TASTY BOX IN OMAGGIO AI TURISTI IN ARRIVO A PARMA UNESCO CITY OF GASTRONOMY

Nonostante il 2020 sia un anno particolare a causa dell’emergenza sanitaria in corso, “Settembre Gastronomico” vuole attirare il maggior numero di turisti e amanti del buon cibo attraverso un’ottima iniziativa: chiunque arriverà a Parma e soggiornerà in una delle strutture ricettive cittadine per una o più notti, purché il periodo comprenda il sabato, riceverà una “Tasty Box - I Sapori della Food Valley”, una sorta di biglietto da visita gastronomico della Food Valley. All’interno della “Tasty Box” gli ospiti troveranno le DOP Parmigiano Reggiano e Prosciutto di Parma, pasta, conserve di pomodoro, panna e le Alici di Parma.

 

 

Il programma completo di “Settembre Gastronomico” è disponibile sul sito Web Parma City of Gastronomy:
http://www.parmacityofgastronomy.it/

 

 

Di Indira Fassioni

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali