FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Panzerotti fritti: bontà irresistibile

Panzerotti fritti: bontà irresistibile
  • DIFFICOLTA media
  • PREPARAZIONE 1h
  • PORZIONI 12 panzerotti

I panzerotti fritti sono degli scrigni salati di pasta lievitata, farciti con pomodoro e mozzarella e poi fritti. Sono fra gli street food più amati, soprattutto in Puglia e in Campania, e si preparano in modo facile con l'impasto di base per la pizza. Il ripieno più classico dei panzerotti fritti è costituito dall'abbinamento mozzarella-pomodoro, ma potete scegliere i ripieni che vi piacciono di più!

INGREDIENTI

Per l'impasto

  • farina tipo 0 500  g
  • lievito di birra fresco 12  g
  • sale 1/2  cucchiaio
  • acqua tiepida q.b.

Per il ripieno

  • passata di pomodoro 200  ml
  • mozzarella fior di latte 200  g
  • olio di oliva q.b.
  • sale q.b.

Per friggere

  • olio di semi di arachidi q.b.

PROCEDIMENTO

Impastate (a mano o con la planetaria) la farina con il sale e il lievito sciolto in poca acqua tiepida. Lavorate l’impasto aggiungendo tanta acqua tiepida quanto basta a renderlo morbido ma elastico.

 

 

Trasferite il panetto in una ciotola infarinata e lasciatelo lievitare in un luogo tiepido coperto da un canovaccio fino al raddoppio del volume. Una volta lievitato, trasferitelo su un piano di lavoro infarinato, stendetelo con il matterello fino a ottenere uno spessore di 1/2 cm.

 

 

Ricavate tanti cerchi di 12 cm di diametro, distribuite al centro di ognuno un cucchiaino di passata (condita con olio e sale) e qualche cubetto di mozzarella ben sgocciolata.

 

 

Richiudete per formare una mezzaluna, fate attenzione a non far fuoriuscire il ripieno e sigillate bene i bordi con le dita. Friggete i panzerotti in abbondante olio caldo, quando saranno gonfi e dorati scolateli su carta assorbente e serviteli.

Lo sapevate che...

I panzerotti fritti sono uno street food molto diffuso in Puglia, dove si prepara, oltre che nella versione classica, anche con ripieni di verdure, salumi e ricotta.