FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fish&Chef 2019: aria di rivoluzione sulle sponde del Garda

Dal 6 al 13 maggio sei serate gourmet in sei luoghi diversi: chef stellati interpretano le materie prime locali ispirati dalle bellezze del lago

È un’aria di “Rivoluzione” quella che soffia sulle sponde del Benaco per i dieci anni di Fish&Chef, format che porta la firma di due amici, due colleghi che fanno dell’accoglienza non un mestiere ma un’arte, e che condividono un forte amore per il lago e per il piccolo borgo di Malcesine: Leandro Luppi, chef-patron della Vecchia Malcesine, una stella Michelin, uomo eclettico, vulcanico, istrionico, trascinatore, innovatore e precursore, ed Elvira Trimeloni, gardesana doc, di nascita e di vocazione, proprietaria, insieme a sua sorella, dell’albergo di famiglia, l’Hotel Meridiana di Malcesine.

Sei serate gourmet in sei luoghi diversi, dove gli chef del Benaco – così era chiamato il Lago di Garda dagli antichi – si incontrano con chef di altri luoghi d’Italia (e non solo) è il cuore del festival di Leandro ed Elvira. Coraggiosi, visionari ed interpreti di una straordinaria quanto innovativa cucina contemporanea, qui gli chef si mettono alla prova cimentandosi con l’utilizzo delle materie prime locali e, soprattutto, si mettono insieme per dare vita a un menu che trova la sua sintesi nella libera creatività degli chef ispirati da un luogo meraviglioso, “un’opera ammirevole della natura” come lo definiva Goethe.

Fish&Chef torna sulle rive del Garda dal 6 al 13 maggio con protagonisti sei tra i più importanti cuochi italiani detentori di 2 stelle Michelin che, insieme agli chef del Dream Team (i cuochi del Lago di Garda), animeranno la Rivoluzione della decima edizione. L’”Evoluzione”, tema narrativo della scorsa edizione, ha fatto riaffiorare infatti tutto il percorso di trasformazione, sul piano gastronomico e su quello culturale e sociale, di cui Fish&Chef è stato artefice. E allora dopo l’evoluzione, è il momento della rivoluzione. Che è fermento creativo, agita gli animi e produce bellezza e che, come il moto perpetuo delle correnti del suo lago, coinvolge tutto e tutti; come il suo vento, solleva ed eleva, fa circolare e respirare. Un vero e proprio movimento artistico, una corrente espressiva, dove i cuochi, maestri d’arte, creano bellezza ispirati dalla bellezza stessa che li circonda e da quella, immensa, che hanno dentro.

A condividere anche quest’anno la filosofia della kermesse, la Guida Michelin nel ruolo di special partner e il Consorzio Garda DOC, main sponsor della manifestazione.

LE CENE GOURMAND - Il percorso gourmand prende il via lunedì 6 maggio a Palazzo Arzaga di Calvagese della Riviera (BS) con lo chef Lionello Cera (Antica Osteria Cera – Lughetto di Campagna Lupia, Venezia).
Martedì 7, al Regio Patio dell’Hotel Regina Adelaide del Garda (VR), sarà la volta dello chef Sandro Serva (La Trota – Rieti).
La cena di mercoledì 8, al Palace Hotel San Pietro a Bardolino (VR), avrà invece come protagonista Alberto Faccani (Magnolia – Cesenatico, Forlì-Cesena), mentre giovedì 9 sarà il turno di Francesco Sposito (Taverna Estia – Brusciano, Napoli), che cucinerà al Bellevue San Lorenzo di Malcesine (VR).
Penultima tappa domenica 12 al Grand Hotel Fasano a Gardone Riviera (BS) con lo chef Anthony Genovese (Il Pagliaccio – Roma), per finire poi lunedì 13 con Andrea Aprea (Vun – Milano) al Lido Palace di Riva del Garda (TN).

GLI CHEF DEL DREAM TEAM - Stefano Baiocco del ristorante Villa Feltrinelli a Gargnano (BS), Alberto Bertani del Qb Duepuntozero di Salò (BS), Maurizio Bufi del Villa Giulia di Gargnano (BS), Isidoro Consolini della Cantina Del Baffo a Limone sul Garda (BS), Andrea Costantini del Regio Patio dell’Hotel Regina Adelaide di Garda (VR), Carmelo di Novo della Pasticceria Di Novo a Manerba sul Garda (BS), Matteo Felter del ristorante Fagiano del Grand Hotel Fasano a Gardone Riviera (BS), Massimo Fezzardi dell’Esplanade a Desenzano del Garda (BS), Maria e Orietta Filippini del ristorante La Tortuga a Gargnano (BS), Giuliana Germiniasi del Capriccio di Manerba del Garda (BS), Michele Iaconeta della Casa degli Spiriti di Costermano sul Garda, Leandro Luppi della Vecchia Malcesine di Malcesine (VR), Andrea Mantovanelli della Stua del John a Folgaria (TN), Fabio Mazzolini del Dalie e Fagioli a Manerba sul Garda (BS), David Cattoi del Ristorante Il Re della Busa del Lido Palace Hotel di Riva del Garda (TN), Roberto Stefani del Tancredi di Sirmione (BS), Saulo Della Valle dell’Osteria H2O di Moniga (BS), Fabio Cordella della Veranda del Color di Bardolino (VR) e Marco Cozza e Andrea De Carli dell’Antica Trattoria alle Rose di Salò (BS).

www.fishandchef.it

Di Indira Fassioni

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali