FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Aumentano gli apicoltori ma diminuisce la produzione di miele 

In occasione della giornata mondiale delle api, la Federazione Apicoltori Italiani fa un bilancio della situazione in Italia 

Operose come pochi altri esseri viventi, fondamentali per la produzione alimentare e per l'ambiente, le api rappresentano un "prezioso patrimonio della biodiversità da tutelare e salvaguardare". A ricordarcelo è Raffaele Cirone, presidente della Federazione Apicoltori Italiani che, in occasione della giornata mondiale delle api, fotografa la situazione dell'apicoltura nel nostro Paese. 

Gli apicoltori censiti in Italia sono in costante aumento: circa 65.000, cui se ne aggiungono almeno altri 10.000 che, specie tra i giovani, nonostante la pandemia, stanno manifestando la volontà di avvicinarsi a questo allevamento seguendo i necessari corsi di formazione.

 

Altra buona notizia, in controtendenza con un certo clamore mediatico che vedrebbe le api mellifere come specie di via di estinzione, è l’incremento costante del patrimonio apistico nazionale che nell'ultimo censimento 2020 ha raggiunto la quota di 1.950.000 alveari. "Un capitale naturale - evidenzia Cirone - il cui valore è stimato in ben 500 milioni di euro, di gran lunga superiore alla produzione lorda vendibile dell'intero comparto".

 

Il punto critico dell'apicoltura italiana resta quello della produzione del miele, il cui valore potenziale annuo è atteso in circa 25.000 tonnellate e che invece, da ormai cinque anni, è soggetto a una costante riduzione dovuta alle avversità atmosferiche e ai cambiamenti climatici. Situazione di estrema gravità che la FAI ha segnalato al Ministro delle Politiche Agricole, Stefano Patuanelli, e al Sottosegretario all'Agricoltura, con delega all’Apicoltura, Gian Marco Centinaio, chiedendo di  adottare interventi compensativi per gli apicoltori affinché non abbandonino questa attività.

 

"L'apicoltura italiana - conclude Cirone - costituisce un fondamentale settore del comparto agricolo sia per la capacità produttiva raggiunta, sia per la nota funzione impollinatrice che le api svolgono a favore degli ambienti rurali, naturali e urbani".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali