FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pinguino nuota per 8mila chilometri per ritrovare lʼuomo che lʼha salvato

Ogni anno Dindin, un pinguino di Magellano, torna a fare visita a Joao Pereira de Souza, pescatore brasiliano 71enne che nel 2011 lʼha trovato morente tra gli scogli

Si chiama Dindin, e ogni anno percorre 8mila chilometri per raggiungere l'uomo che gli ha salvato la vita. Lui è un pinguino di Magellano, che nel 2011, ancora cucciolo, fu trovato, ricoperto di catrame, in fin di vita tra gli scogli di una spiaggia brasiliana da Joao Pereira de Souza, 71enne pescatore e muratore in pensione che vive in un villaggio a poca distanza da Rio de Janeiro. L'uomo lo salvò ripulendolo e nutrendolo, e da allora tra i due si è instaurata un'amicizia particolare.

Pinguino nuota per 8mila chilometri per ritrovare lʼuomo che lʼha salvato

Dindin, un pinguino di Magellano, nuota per 8mila chilometri ogni anno per fare visita a Joao Pereira de Souza, pescatore brasiliano 71enne che nel 2011 l'ha trovato morente tra gli scogli

leggi tutto

Ogni anno, infatti, Dindin nuota per 8mila chilometri per tornare dal suo amico e salvatore. "Lo amo come fosse mio figlio - ha raccontato il pescatore a Globo TV - e credo che anche per lui sia lo stesso. A nessun altro è permesso di toccarlo. Lui becca chiunque ci provi, mentre a me permette di tenerlo in grembo e dargli da mangiare".

Il 71enne ha spiegato che, dopo aver salvato il pinguino, Dindin "E' rimasto con me per undici mesi; poi, dopo aver cambiato il piumaggio, è scomparso". Qualche mese dopo, però, è tornato, e da allora trascorre 8 mesi l'anno con Joao e il resto del tempo con i suoi simili.

Secondo il biologo Joao Paulo Krajewski, autore dell'intervista al pescatore per Globo TV, ha spiegato di non aver mai visto un comportamento simile in un pinguino: "Credo - ha detto - che Dindin consideri Joao parte della sua famiglia e, probabilmente, lo ritenga un pinguino come lui".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali