FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

LʼAquila, ordinanza del sindaco: "Non toccate lʼorsa Amarena"

Lʼanimale, di casa a San Sebastiano dei Marsi, frazione di Bisegna, è stata colpita da proiettili di gomma mentre faceva razzia del suo cibo preferito, ciliegie e amarene

A lei ora tutto è permesso. Anche continuare a salire sugli alberi di ciliegio e amarena per farne scorpacciate dei frutti per ore. Da qui il nome di orsa Amarena, per la quale il sindaco di Bisegna (L'Aquila) ha firmato un'ordinanza per la sua tutela. Le sue scorribande quotidiane, infatti, in particolare nel territorio della frazione di San Sebastiano dei Marsi, sono mal digerite da qualcuno che negli ultimi giorni ha pensato di liberarsene a colpi di proiettili di gomma. Ma ora c'è il divieto di inseguirla e spararle, per l'incolumità di tutti, plantigrado compreso.

"Divieto di inseguire la fauna selvatica - si legge - e in particolare gli orsi nei centri abitati, anche con automobili ed altri mezzi, al fine di garantire la pubblica incolumità; mantenere la distanza di sicurezza e di attenersi scrupolosamente alle raccomandazioni e direttive impartite dagli operatori di pubblica sicurezza. L’assoluto divieto di utilizzo di petardi, armi e/o strumenti similari di qualsiasi genere a scopo dissuasivo onde evitare il disorientamento dell’orso, con pericolose fughe non controllate per le vie del centro abitato". Ordinanza che vale per i cittadini e i guardiaparco. L'orsa Amarena ha le chiavi della città.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali