FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Faenza piange Corry, il cane coraggio simbolo dellʼabbandono e della rinascita

Fu trovato su segnalazione nel 2014, a circa 10 anni, quasi morto di fame e di sete e tutta Faenza si mobilitò per lui, che grazie allʼinteressamento dellʼEnpa locale e alle cure della clinica veterinaria accademica di Ozzano, tornò a nuova vita. Per questo oggi la città intera piange Corry, diminutivo di Coraggio, il cane di razza lagotto che fu salvato dopo mesi di di maltrattamenti e privazioni. La sua padrona, che lo teneva immerso nelle feci, fu condannata a sei mesi e 3.300 euro di multa. E per Corry iniziò un lungo periodo di rinascita. "Fu una esperienza corale di grande solidarietà, conclusasi con lʼadozione da parte di una famiglia faentina che lʼha amato e curato in questi anni - ricorda in un post su Facebook lʼEnpa di Faenza. - Pur nel grande dolore in cui ci troviamo per la morte di Corry, ci conforta pensare che grazie allʼimpegno della sua nuova famiglia siamo riusciti a regalargli quasi cinque anni di nuova vita, ricca di affetto"

Faenza piange Corry, il cane coraggio simbolo dellʼabbandono e della rinascita

clicca per guardare tutte le foto della gallery

Fu trovato su segnalazione nel 2014, a circa 10 anni, quasi morto di fame e di sete e tutta Faenza si mobilitò per lui, che grazie all'interessamento dell'Enpa locale e alle cure della clinica veterinaria accademica di Ozzano, tornò a nuova vita. Per questo oggi la città intera piange Corry, diminutivo di Coraggio, il cane di razza lagotto che fu salvato dopo mesi di di maltrattamenti e privazioni. La sua padrona, che lo teneva immerso nelle feci, fu condannata a sei mesi e 3.300 euro di multa. E per Corry iniziò un lungo periodo di rinascita. "Fu una esperienza corale di grande solidarietà, conclusasi con l'adozione da parte di una famiglia faentina che l'ha amato e curato in questi anni - ricorda in un post su Facebook l'Enpa di Faenza. - Pur nel grande dolore in cui ci troviamo per la morte di Corry, ci conforta pensare che grazie all'impegno della sua nuova famiglia siamo riusciti a regalargli quasi cinque anni di nuova vita, ricca di affetto"