FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ecco Diego, la tartaruga centenaria che ha salvato la sua specie dall'estinzione... procreando

E' un duro lavoro, ma qualcuno doveva pur farlo. Diego è una tartaruga gigante di Española (Chelonoidis hoodensis), molto rara e a rischio d’estinzione, che è stata chiamata a salvare la propria specie. Fino a pochi anni fa, in tutto il mondo erano rimasti solamente 20 esemplari: 12 femmine e 3 maschi. Ma ora grazie al suo prezioso aiuto, l’emergenza è rientrata. Diego infatti, ha salvato la sua specie dall’estinzione. La Chelonoidis hoodensis è la tartaruga più grande del mondo e vive soltanto nelle isole Galapagos, in Ecuador, e nelle isole di Aldabra, in Tanzania. Circa 60 anni fa, il Ministero dell’Ambiente dell’Ecuador decise di far partire uno programma speciale di allevamento per salvare questa specie. A questo punto è entrato in gioco Diego, a cui fu affidata una missione speciale: riprodursi il più possibile. Ad oggi questa tartaruga, che ha oltre 100 anni, è padre di ben 800 cuccioli. Grazie al suo impegno, la popolazione di tartarughe è passata dai 15 esemplari ai 2mila, e si stima che circa il 40% delle nuove tartarughe siano discendenti di Diego. FOTO©Parque Nacional Galapagos/IBERPRESS News

Ecco Diego, la tartaruga centenaria che ha salvato la sua specie dall'estinzione... procreando

clicca per guardare tutte le foto della gallery

E' un duro lavoro, ma qualcuno doveva pur farlo. Diego è una tartaruga gigante di Española (Chelonoidis hoodensis), molto rara e a rischio d’estinzione, che è stata chiamata a salvare la propria specie. Fino a pochi anni fa, in tutto il mondo erano rimasti solamente 20 esemplari: 12 femmine e 3 maschi. Ma ora grazie al suo prezioso aiuto, l’emergenza è rientrata. Diego infatti, ha salvato la sua specie dall’estinzione. La Chelonoidis hoodensis è la tartaruga più grande del mondo e vive soltanto nelle isole Galapagos, in Ecuador, e nelle isole di Aldabra, in Tanzania. Circa 60 anni fa, il Ministero dell’Ambiente dell’Ecuador decise di far partire uno programma speciale di allevamento per salvare questa specie. A questo punto è entrato in gioco Diego, a cui fu affidata una missione speciale: riprodursi il più possibile. Ad oggi questa tartaruga, che ha oltre 100 anni, è padre di ben 800 cuccioli. Grazie al suo impegno, la popolazione di tartarughe è passata dai 15 esemplari ai 2mila, e si stima che circa il 40% delle nuove tartarughe siano discendenti di Diego. FOTO©Parque Nacional Galapagos/IBERPRESS News