FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

“E' Natale, ricordati di me!”: al via la campagna di adozione di cani e gatti che hanno perso i padroni per il Covid

Lʼappello di Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega italiana per la Difesa degli animali e dell'ambiente (Leidaa), riguarda in particolare i quattrozampe rimasti soli durante la pandemia

Michela Vittoria Brambilla DALLA PARTE DEGLI ANIMALI
ufficio-stampa-mediaset

Sono gli orfani del coronavirus, i cani e i gatti finiti nei rifugi dopo la morte del loro padrone vinto dal Covid-19. E dai canili e dai gattili di tutta Italia si cerca casa anche a loro. Così Leidaa, Lega italiana per la Difesa degli Animali e dell`Ambiente, attraverso il suo presidente, Michela Vittoria Brambilla, dà il via alla campagna di adozioni “E' Natale, ricordati di me!”. “Sono tanti – spiega l’ex ministro – gli animali rimasti soli durante la pandemia, hanno sofferto e soffrono l’assenza dei loro amici umani, lo sconvolgimento delle abitudini, il disorientamento. Adottate, perché l’amore non si compra".

La Lega italiana per la Difesa degli animali e dell’ambiente si prende cura dalla scorsa primavera di questi cani e gatti rimasti orfani a causa del coronavirus.  "Pasti e interventi sanitari, trasferimenti, una presa in carico da ogni punto di vista con tutte le cure possibili", sottolinea Michela Vittoria Brambilla.

 

"Ma nulla può sostituire pienamente il calore di una casa, l’affetto di una famiglia. Perciò, - conclude - se volete farvi un bel regalo di Natale e accogliere un cane o un gatto, non comprateli. Adottateli. Andate sul nostro sito e donate nuova vita a uno dei cani o dei gatti che abbiamo salvato. Ve ne saranno grati come solo loro sanno esserlo, con un puro e gratuito affetto. E se non trovate da noi l’amico che cercate, ricordate che sono decine di migliaia i cani e i gatti che attendono di essere adottati nei rifugi di tutta Italia".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali