FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dublino, cervo fa salto agli ostacoli sui ciclisti impegnati nel city triathlon

Nel passaggio degli atleti sulle due ruote allʼinterno del Phoenix Park il mammifero ne ha travolto uno che però è riuscito a finire la gara, nonostante lʼimprevisto

A nuoto, ciclismo e corsa, gli sport tipici del triathlon, quest'anno, all'appuntamento di Dublino, si sono aggiunti una disciplina e un atleta in più. Uno dei 500 cervi che popolano il Phoenix Park ha infatti preso parte alle gare con il salto all'ostacolo... in movimento. Sotto gli zoccoli del mammifero, infatti, che ha attraversato la pista con i ciclisti in arrivo, è finito Shane O'Reilly, che, dopo l'investimento e la caduta, è, però, riuscito a finire la prova.

A immortalare l'impensabile momento dell'investimento è stato un reporter dell'Irish Mirror, Erik Scraggs. "E' stato un sollievo vedere poi il ciclista rialzarsi e continuare", ha commentato.

"Il casco mi ha salvato", ha raccontato alla Bbc l'atleta suo malgrado protagonista della disavventura, che è riuscito a completare il Dublin city triathlon in 2 ore e 25 minuti, nonostante il fuoriprogramma. "Mai avrei immaginato che uno di quei cervi pensasse di passare tra noi - ha aggiunto O'Reilly. - E invece uno l'ha fatto e ha provocato quel brutto incidente".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali