FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Cane trascinato da auto a Trani, i proprietari sotto shock: è stata una distrazione

"Era irrequieto, lo avevamo legato lì e poi siamo partiti dimenticandoci" hanno fatto sapere i due

Cane trascinato da auto a Trani, i proprietari sotto shock: è stata una distrazione

E' diventato virale, nei giorni scorsi, il video di un cane al guinzaglio trascinato da un'auto in corsa a Trani. Un filmato ha indignato migliaia di persone ma l'episodio non è del tutto chiaro, anzi... La versione inizialmente circolata raccontava di una violenza verso gli animali. I diretti interessati invece raccontano un'altra versione: il cane sarebbe stato legato all'auto perché troppo irrequieto. "E' stato un incidente, lo avevamo legato lì e poi siamo partiti dimenticandoci che fosse agganciato", hanno detto. Il cane ora sta bene, ma le indagini continuano.

Secondo quanto riporta La Repubblica, una volta giunti dal veterinario, avrebbero spiegato che l'animale era molto irrequieto e che per questo lo avevano temporaneamente legato. Altri testimoni raccontano che dopo la grave distrazione la padrona del cane è stata ricoverata per un malore. Il marito invece si è precipitato con l'animale ferito dal veterinario.

La Procura della Repubblica è al lavoro per far luce sulla dinamica e individuare le responsabilità.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali