FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Arezzo, campagna social per salvare lʼorso comunista: "Io sto con Bruno"

Il progetto per il risanamento del Parco di Craviglia prevede il trasferimento di gran parte degli animali. Ma Bruno è troppo vecchio: scatta la raccolta fondi

Arezzo, campagna social per salvare l'orso comunista: "Io sto con Bruno"

C'era una volta l'Urss e c'era una volta uno stretto rapporto di amicizia con uno dei Comuni più rossi d'Italia, Cavriglia, in provincia di Arezzo, in Toscana. Simbolo di quel legame era Bruno, un orso nato 38 anni fa allo zoo di Tallinn e donato dall'Unione Sovietica. Il Comune, però, ha dato il via a un progetto per il risanamento della sua casa, il Parco di Cavriglia. Gran parte degli animali sono stati trasferiti ma Bruno no. E' considerato troppo vecchio. Così è scattata la raccolta fondi per aiutarlo.

Arezzo, campagna social per salvare lʼorso comunista: "Io sto con Bruno"

Il progetto per il risanamento del Parco di Craviglia prevede lo spostamento di gran parte degli animali presenti. Ma Bruno è troppo vecchio: scatta la raccolta fondi

leggi tutto

L'iniziativa si intitola "Io sto con Bruno" e nasce in collaborazione con la Leal, la Lega AntiVivisezionista. L'obiettivo è raccogliere fondi utili a recuperare gli animali ancora presenti nel parco.

Come detto, molti esemplari sono già stati "ricollocati" in altre strutture mentre Bruno, così come un bisonte di nome Arturo troppo grande e troppo anziano per essere spostato, non si muove. "Abbiamo stabilito di accompagnarli a miglior vita da dove si trovano adesso, altrove sarebbe difficile il loro ambientamento. Ma non vogliamo chiudere il parco anzi qualificarlo e rilanciarlo", spiegano dal municipio.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali