FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Michelle Rodriguez, in un selfie mostra con orgoglio lʼascella pelosa

La scelta stilistica mascolina dellʼattrice americana scatena i commenti critici dei fan su Instagram

Michelle Rodriguez, in un selfie mostra con orgoglio l'ascella pelosa

Provocatrice da sempre, l'attrice Michelle Rodriguez ha pubblicato sul proprio profilo Instagram un selfie in cui mostra un'ascella non depilata. Una scelta personale? Probabilmente più una necessità di copione, visto che la diva di "Lost" nel prossimo film è chiamata a interpretare il ruolo di un transgender. L'immagine ha subito suscitato molta ilarità e un dissenso poco delicato tra i suoi follower.

Michelle Rodriguez, in un selfie mostra con orgoglio l'ascella pelosa

Il suo canale Instagram vanta più di due milioni di fan. La foto con sorpresa, commentata dalla stessa Rodriguez con fiera convinzione, ha diviso i followers: mentre molti hanno difeso la propria beniamina, altri non hanno proprio gradito la scelta stilistica.

L'attrice 37enne è attualmente sul set di "Tomboy, a Revenger's Tale", nuovo action diretto da Walter Hill. Nel film veste i panni di un assassino su commissione trasformato in donna da un malefico chirurgo, interpretato da Sigourney Weaver.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali