FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Ducati a Eicma con la 4 cilindri Panigale V4

E Scrambler 1100, Multistrada 1260 e 959 Panigale Corse

Siamo una grande orchestra composta da 1.600 persone, che pensa, progetta, realizza le nostre moto. Oggi, insieme ai nostri concessionari, oltre 5.000 in tutto il mondo, ci impegniamo ogni giorno per offrire la migliore esperienza ai motociclisti di 93 nazioni diverse!” Le moto sono Ducati e le parole di Claudio Domenicali, numero uno dellʼazienda, che al Teatro Linear Ciak di Milano ha svelato le 4 anteprime mondiali esposte ad Eicma 2017.

Ducati World Première 2018

Eccolo il poker Ducati: Panigale V4, prima 4 cilindri al mondo per il brand di Borgo Panigale; Scrambler 1100, top di gamma del modello più giovane e al tempo stesso più retrò della Casa; la all-terrain Multistrada 1260 e la sportiva 959 Panigale Corse. Una vera “Sinfonia Italiana” (da qui il paragone con lʼorchestra di 1.600 persone) delle due ruote, che punta a sbaragliare lʼagguerrita concorrenza che si presenta al Salone milanese e ai nastri di partenza del mercato 2018. Non ne ha certo paura: sono 8 anni di fila che Ducati cresce nel fatturato e negli utili.

Star della Ducati World Première 2018 è stata senza dubbio la Panigale V4 in versione S, portata sul palco niente meno che da Casey Stoner. Si è scritto e detto tanto del primo motore 4 cilindri dellʼazienda, di certo sappiamo anche che è strettamente derivato dal Desmosedici GP impegnato nelle piste di tutto il mondo. La superbike Ducati è un concentrato di tecnologia, stile e performance, con componenti in alluminio e scarico in titanio, che segna un nuovo capitolo nella storia dellʼazienda, finita da alcuni anni sotto il controllo di Audi.

Non meno intrigante, dal punto di vista sportivo, si è rivelata la 959 Panigale Corse, che porta avanti la tradizione dei bicilindrici sportivi Ducati. A portarla sul palco del teatro Linear Ciak, nella nuova livrea, è stato Chaz Davies, campione Ducati e secondo questʼanno nel Mondiale Superbike. La prima novità 2018 a entrare in scena è però stata Scrambler 1100, anchʼessa disponibile in varie versioni Special e in quella Sport. Tra le novità della gamma anche lo Scrambler Mach2, il Desert Sled nell’inedito colore nero e il nuovo Street Classic.

A chiudere il poker è stata la Multistrada 1260, evoluzione della celebre multibike e aggiornata nella ciclistica e nellʼelettronica. Debutta sulla moto il motore Ducati Testastretta DVT da 1.262 cc, ma anche lo stile si caratterizza per le inedite ali laterali e le ruote dal design più sportivo. La moto è disponibile anche in versione S con sospensioni semi-attive, sospensioni meccaniche Öhlins e la giacca dotata di airbag D-Air nellʼequipaggiamento. Nel corso della serata, Claudio Domenicali ha svelato anche il nuovo Monster 821 fresco di lancio e la Multistrada 1200 Enduro Pro, che sarà protagonista nel 2018 della scuola di guida DRE (Ducati Riding Experience).

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali