FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Maserati presenta la Ghibli GranLusso

La berlina proietta la Casa verso la guida autonoma

Tempi che cambiano. Per la premiere mondiale della nuova Ghibli GranLusso, Maserati ha scelto la Cina e precisamente il Salone dell’Auto di Chengdu che ha aperto lo scorso 25 agosto. Sempre più importante il mercato cinto dalla Grande Muraglia per i costruttori premium e così le novità del Tridente arrivano da Oriente.

Maserati Ghibli GranLusso

La versione GranLusso della berlina sportiva dʼaccesso alla gamma Maserati si presenta con un restyling deciso nel design, che ottimizza pure lʼaerodinamica, e con nuovi contenuti tecnologici. Il paraurti anteriore è di nuovo disegno, come la calandra, e ha inserti cromati ad hoc. Sui fianchi spiccano le minigonne in tinta di carrozzeria, come anche lʼestrattore sul paraurti posteriore. Debuttano poi sulla gamma Ghibli i proiettori Full LED adattivi con abbaglianti a matrice anti-riverbero, che migliorano l’illuminazione e al contempo marcano in senso sportivo la personalità della vettura. Ma è sotto il profilo tecnologico che la Maserati Ghibli GranLusso compie un passo in avanti significativo. Grazie alle nuove funzioni di assistenza alla guida (ADAS), la Casa modenese entra nel mondo della guida autonoma.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali