FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Archeologia, a Gerusalemme trovato prezioso sigillo del 700 a.C.

Il reperto ha le dimensioni di una piccola moneta. Riporta le figure stilizzate di due uomini situati uno di fronte allʼaltro

Archeologia, a Gerusalemme trovato prezioso sigillo del 700 a.C.

Il Dipartimento israeliano per le antichità ha scoperto, durante scavi condotti nella spianata antistante il Muro del Pianto, un sigillo di creta di 2700 anni fa che appare essere appartenuto al "governatore di Gerusalemme", la più alta carica amministrativa dell'epoca. Il reperto ha le dimensioni di una piccola moneta. Riporta le figure stilizzate di due uomini situati uno di fronte all'altro.

Sul sigillo è anche presente la scritta in lettere ebraiche antiche delle parole: "Leshar-Ir", ossia "del governatore della città. Gli studiosi israeliani rilevano che nella Bibbia sono menzionati due 'Governatori' di Gerusalemme vissuti in epoche diverse: Yehoshua e Maaseiah. Entusiasta il commento del sindaco Nir Barkat: "Gerusalemme - ha rilevato - è una delle capitali più antiche al mondo, abitata in continuazione del popolo ebraico per 3000 anni. "E' un privilegio - ha concluso - imbattersi così in una delle personalità e dei leader che l'hanno costruita e sviluppata".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali