FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonneGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Il bambino trasforma il balcone in una piscina e la Rete si scatena

La foto dellʼidea "geniale" ha ricevuto migliaia di like e ha innescato il dibattito: è possibile che il terrazzino non ceda al peso dellʼacqua?

Il bambino trasforma il balcone in una piscina e la Rete si scatena

Quando arriva il caldo, pur di trovare refrigerio si è capaci di tutto. Ne sa qualcosa questo bambino, protagonista di una trovata che sta spopolando sul web. Il piccolo, di non precisata provenienza, non potendo andare al mare ha pensato bene di arrangiarsi trasformando il suo balcone in una piscina. La foto della pseudo-piscina, realizzata con un telo impermeabile, è stata postata da un utente su Twitter e in poco tempo ha ricevuto migliaia di like e condivisioni.

Oltre a suscitare stupore e ironia in Rete, la foto del bambino che nuota nel balcone adibito a piscina ha scatenato anche polemiche. Qualcuno l'ha definita un'idea "geniale", ma ha messo anche in dubbio la resistenza del balcone al peso dell'acqua. Qualcun altro più prudente, invece, ha messo in evidenza la pericolosità del "gioco".

Ma non finisce qui: su Twitter gli utenti si sono anche cimentati in veri e propri calcoli matematici per stabilire la tenuta del balcone. Per trovare una risposta al problema è venuto in aiuto anche un costruttore di San José, che ha spiegato ai più curiosi che in un edificio nuovo il balcone può arrivare a reggere 200 kg per metro quadrato. A quel punto la faccenda è diventata ancora più problematica: alcuni utenti, infatti, hanno fatto presente che un metro cubo d'acqua pesa circa mille chili. Come è possibile che il balcone non ceda al peso della "piscina"? Il mistero si infittisce, la Rete non smette di dibattere e, nel frattempo, il bambino continua a sguazzare in balcone.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali