FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Bce, Draghi: "Per lʼEurozona la crisi economica è alle spalle"

"Per assicurare che la crescita continui occorre un rinnovato senso di scopo dellʼUnione europea", ha detto il presidente dellʼEurotower

Bce, Draghi: "Per l'Eurozona la crisi economica è alle spalle"

"La crisi è ora alle nostre spalle". Lo ha detto Mario Draghi, sottolineando che "la ripresa dell'Eurozona è solida e sempre più ampia fra i Paesi e settori economici". Il presidente della Bce ha quindi parlato del futuro spiegando che "solo mettendo insieme sovranità" l'Europa può vincere le grandi sfide: economia, sicurezza, migrazioni, difesa.

"Ora la maggioranza silenziosa ha ritrovato la sua voce, il suo orgoglio e la fiducia in se stessa", ha aggiunto Draghi in un implicito riferimento agli esiti delle elezioni politiche in Europa: a dispetto del favore della maggioranza dei cittadini per l'Europa, in passato "spesso si sentiva solo un'opposizione rumorosa".

"Oggi ci sono cinque milioni di occupati in più che nel 2013 e la disoccupazione, sebbene resti troppo alta, è ai minimi da otto ann", ha proseguito il capo della Bce tornando a parlare della ripresa economica europea. "A livello globale, il sistema finanziario è più resiliente. Le prospettive economiche mondiali stanno a loro volta migliorando e i rischi di indebolimento stanno diminuendo".

"Tuttavia - ha concluso - quel che ci serve in Europa, per assicurare che la crescita economica e la maggiore prosperità siano sostenute nel corso del tempo, sono le riforme strutturali e un rinnovato senso di scopo dell'Unione europea".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali