FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

UovoKids, a Milano il festival della creatività per i bambini

Lʼottava edizione propone oltre 33 laboratori, tra spettacoli e installazioni interattive

UovoKids, a Milano il festival della creatività per i bambini

Il 21 e 22 ottobre ritorna a Milano "Uovokids", festival pluridisciplinare dedicato alla creatività contemporanea per bambini e famiglie giunto all'ottava edizione. In programma oltre 33 laboratori, con spettacoli e installazioni interattive, articolati tra il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, la Triennale di Milano e la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.

Anche per questa edizione, Uovokids resta fedele al suo format originale che ne ha fatto un unicum in tutto il panorama italiano: chiamare a raccolta alcuni tra i protagonisti nei diversi campi della creatività contemporanea per metterli a confronto con il mondo dell’infanzia, alla scoperta di approcci originali e curiosi a materie solo in apparenza complesse.

Spazio dunque al design (con i laboratori curati da Dossofiorito, Matteo Cibic, Giulio Iacchetti e Corraini Editore), all’illustrazione (Canicola, Lara Caputo), al video e all’animazione digitale (con Luca Roncella e Giorgio Bellasio), alle nuove tecnologie (nell’innovativa Tinkering Zone del Museo della Scienza o con i laboratori di robotica di Coderdojo), ma anche al cibo (con il laboratorio di Soup Opera e quello degli spagnoli Milimbo), allo storytelling (con lo scrittore Gianni Biondillo) e alle performing arts (con le performance di Kinkaleri e Silvia Salvagnini), senza dimenticare il ruolo da protagonista riservato all’interno del programma del festival alla musica, a dimostrazione della sua grande potenzialità come strumento pedagogico (da segnalare, tra gli altri, i laboratori di Emanuele Maniscalco, Enrico Malatesta e quello curato da Santeria con Antonio Mainenti).

Grazie al sostegno di importanti istituzioni pubbliche e private (Comune di Milano, Fondazione Cariplo e di UBI Banca) nel corso delle sue sette edizioni Uovokids ha presentato oltre 150 proposte inedite e curiose da 23 paesi del mondo. In quest’ottica chiederà quest’anno ad alcuni degli artisti presenti nel 2016 di approfondire l’esperienza proposta nella scorsa edizione, ideando nuove attività che ne estendano o ne reinterpretino impressioni e risultati: è il caso del laboratorio di Dossofiorito, che partirà dall’esperienza del precedente Walden, di quello di Anna Resmini e Giulia Zaffaroni (che propongono un nuovo step del loro lavoro sulle isole sonore utilizzando la vernice conduttrice) e di Enrico Malatesta, che prosegue ed estende i suoi esperimenti su rumore, musica e percussioni alla ricerca della forza fisica del suono.

Infine, in collaborazione con Canicola, storica associazione e casa editrice bolognese, Uovokids coprodurrà il libro a fumetti "I gioielli di Elsa" di Sarah Mazzetti, che sarà alla base dei due laboratori curati dall’illustratrice in programma al Museo della Scienza.

Per dettagli e info consultare il sito ufficiale uovokids.it o la pagina facebook di Uovokids

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali