L’incanto della neve

Alpine pearls: il vero respiro della montagna

Calcio e golf sulla neve, Arrampicate, gite con le ciaspole, hockey su ghiaccio: mille proposte dalla Francia alla Slovenia

16 Dic 2015 - 07:00

      Weissensee, pattinatori sul lago
    © ufficio-stampa

Weissensee, pattinatori sul lago © ufficio-stampa

Il network Alpine Pearls riunisce 27 tra le più incantevoli località delle Alpi, dalla Francia alla Slovenia, nel comune impegno di promuovere un turismo in mobilità dolce, attivo e sostenibile. Nella stagione invernale le Perle si trasformano in veri e propri bianchi paradisi, dove è possibile praticare anche sport meno conosciuti, per vivere il ghiaccio e la neve in modo divertente e fuori dagli schemi. Le proposte sono veramente innumerevoli.

Alpine pearls: il vero respiro della montagna

1 di 15
© ufficio-stampa  | Weissensee, pattinatori sul lago© ufficio-stampa  | Weissensee, pattinatori sul lago© ufficio-stampa  | Weissensee, pattinatori sul lago© ufficio-stampa  | Weissensee, pattinatori sul lago

© ufficio-stampa | Weissensee, pattinatori sul lago

© ufficio-stampa | Weissensee, pattinatori sul lago

Nella Perla austriaca di Weissensee, in Carinzia, l'omonimo lago balneabile si trasforma in inverno nella distesa di ghiaccio naturale preparato più ampia d'Europa. Qui i pattinatori possono sfrecciare in tutta sicurezza nel contorno fiabesco degli abeti innevati e delle dolci vette circostanti. Sul lago è allestito un circuito di 25 km, piste per birilli, campi da hockey e una pista di 400 metri per pattinatori di velocità. Dal 16 al 31 gennaio 2016 lo specchio ghiacciato del lago ospita una kermesse dedicata ai pattinatori olandesi, con oltre 5.000 partecipanti, prove speciali e uno spettacolo imperdibile per gli amanti della disciplina.

Il 21 e 22 gennaio la Perla svizzera di Arosa ospiterà la sesta edizione dell'IceSnowFootball, il campionato mondiale di calcio su neve e ghiaccio. Grandi campioni da tutto il mondo, tra cui molti ex delle più forti squadre nazionali di calcio, si sfideranno mettendo in mostra tutta la loro classe con il pallone fra i piedi, nella cornice delle alpi svizzere e per la gioia del pubblico.

Gli amanti del golf non possono perdersi il torneo invernale di golf sull'Alpe di Siusi, presso la Perla di Tires al Catinaccio. Domenica, 24 gennaio 2016 gli altipiani innevate dell'Alpe si trasformeranno in un campo a 9 buche, lunghe da 61 a 1150 metri. I golfisti si sposteranno da una buca all'altra utilizzando sci, snowboard e slittino. Lungo il percorso non mancheranno stand gastronomici e accompagnamento musicale per allietare partecipanti e spettatori.

La più pazza corsa in slitta va in scena nella Perla di Forni di Sopra, tra le dolomiti friulane patrimonio Unesco. Qui, nel weekend tra il 4 e il 6 marzo 2016 si ripete la leggendaria Crazy Bob, manifestazione biennale di bob e slitte autocostruite che richiama migliaia di partecipanti e curiosi da tutto il nord est. Anche nel corso di questa edizione la neve di Forni sarà solcata dai mezzi più improbabili, bizzarri e sbalorditivi: dalle macchine agricole ai personaggi dei cartoni animati e della mitologia, dalle stalle su slitta ai velivoli. Una festa all'insegna dello humor e della creatività, accompagnata da un ricco programma di eventi a contorno.

Neve e ghiaccio sono perfetti per sciare, ciaspolare, pattinare: ma per pedalare? Oggi ci sono le fatbike, mountain bike dotate di battistrada giganti per galleggiare sulla neve e scivolare lungo i bianchi pendii tra paesaggi mozzafiato. Un'esperienza emozionante e alla portata di tutti, da vivere per esempio nelle Perle di Forni di Sopra, Valdidentro, Ceresole Reale e Moena. I noleggiatori di fatbike offrono escursioni guidate per gustare al meglio il piacere di una pedalata fuori stagione! ). A Cogne l'emozione del ghiaccio può essere vissuta anche praticando il ruisseling – una camminata lungo i percorsi incassati e tortuosi dei ruscelli ghiacciati, tra cascatelle e scivoli naturali.

Nel gelido inverno alpino gli zampillanti corsi d'acqua che si riversano nelle valli si fermano formando statue di ghiaccio, stalattiti e scivolose lingue di cristallo. Qui gli amanti del brivido possono cimentarsi nell'affascinante disciplina dell'arrampicata su ghiaccio, tra paesaggi incantevoli e irreali come le fiabe del nord. Le due Perle del Gran Paradiso (Cogne sul versante valdostano e Ceresole Reale su quello piemontese) sono tra le mete più ambite tra gli appassionati di tutta Europa e non solo, con tantissime stupende cascate di ghiaccio sulle quali avventurarsi accompagnati da una guida esperta.

Il programma Moena Winter Outdoor, promosso dall'omonima Perla trentina, offre un ricco menù di attività invernali all'aperto per chi vuole gustare i paesaggi innevati anche senza indossare gli sci. Le proposte includono numerose passeggiate a piedi e con le ciaspole nei dintorni più incantevoli di Moena, dal Lago delle Fate alle numerose malghe circostanti, ma anche uscite in fatbike ed escursioni didattiche nei luoghi della Grande Guerra. Alcune iniziative si svolgono al tramonto o in notturna, per vivere da vicino i maestosi silenzi della montagna addormentata

Per maggiori informazioni: www.alpine-pearls.com

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri