FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Isole Vergini Britanniche: lʼarcipelago dai mille volti

Antiche miniere, squisite aragoste, relitti sommersi, temibili pirati. E spiagge da sogno…

Le Isole Vergini Britanniche (BVI) sono un arcipelago di circa sessanta isole a 50 miglia a est di Porto Rico nell’area nord occidentale dei Caraibi: spiagge magnifiche e mare cristallino e un vero eden per per gli appassionati della vela e dello snorkeling.

Isole Vergini Britanniche: lʼarcipelago delle diversità

Sono celebri anche perchè ogni isola si contraddistingue per la varietà dei suoi paesaggi. Ecco di seguito i luoghi più suggestivi delle BVI, dalle isole maggiori fino ai resort esclusivi e alle piccole isole gioiello incastonate nel blu intenso del Mar dei Caraibi.

Tortola - Ll’isola principale dell’arcipelago, ospita la capitale, Road Town e la maggior parte delle attività e offre un ambiente naturale di rara bellezza, come il Sage Mountain National Park e spiagge bianchissime tra cui Apple Bay, Brewers’ Bay, Lambert Bay, Long Bay Beach e Cane Garden Bay.

Virgin Gorda - Forse la più iconica delle BVI, vi arricchirà culturalmente con le rovine spagnole del Little Fork National Park, Copper Mine, le antiche miniere di rame e una delle attrazioni più popolari, il The Baths National Park, con gli iconici massi di granito.

Anegada - Unica isola piatta delle BVI, ammalia i visitatori con le sue candide spiagge, l’incredibile barriera corallina, la terza più vasta dei Caraibi orientali e la sua ricca fauna locale, come i caratteristici fenicotteri rosa e l’Anegada Rock Iguana. Meglio visitarla a novembre, quando l’isola si anima per l’Anegada Lobster Festival, durante il quale potrete gustare la famosa e deliziosa aragosta di Anegada.

Jost Van Dyke - La più piccola tra le quattro isole principali, vera e propria mecca dei bar caraibici,  invita ad assaggiare il famoso cocktail Painkiller al Soggy Dollar, dove è stato inventato, e a scatenarsi al Foxy’s bar.

Scrub Island - Lussuosa isola su cui sorge l’omonimo Scrub Island Resort Spa & Marina: è il luogo perfetto per indulgere al relax grazie a Esclusive Guest Rooms e Luxury Villas, al centro benessere Ixora Spa e a ristoranti gourmet.

Guana Island - L’esclusiva isola resort con i suoi incantevoli cottage sulla collina offre una delle migliori viste sull'arcipelago e bar privati sulla spiaggia. Oltre a cene raffinate e camere di lusso, gli amanti della natura potranno prendere parte a escursioni alla scoperta di flora e fauna autoctone.

Norman Island - Si narra che lo scrittore scozzese Stevenson abbia tratto ispirazione per il suo celebre romanzo “L’isola del tesoro” proprio da questo isolotto sulla punta meridionale dell’arcipelago delle BVI. Ancoraggio sicuro per numerose bande di pirati nel corso dei secoli, oggi l’isolotto è disabitato e offre numerosi punti per fare snorkelling alla scoperta delle sue grotte e insenature.

Rhone National Marine Park – Il richiamo delle Isole Vergini Britanniche è particolarmente irresistibile per i sub che amano andare a caccia di relitti, con siti che brulicano di vita marina tipica della barriera corallina. A parere dei diver più esperti, le BVI presentano infatti il miglior sito di immersione di tutti i Caraibi, il Rhone National Marine Park, dal nome della nave cargo inabissatasi durante una tempesta nel 1867.

Per maggiori informazioni: www.bvitourism.it

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali