FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Ecco 17 luoghi portafortuna, dall’Italia alla Cina

Ci crediate o no, è comunque bello fare una vacanza in posti notoriamente baciati dalla fortuna

Inorridite quando qualcuno rovescia il sale o un gatto nero vi attraversa la strada? Allora questo elenco è fatto per voi, che alla fortuna ci credete: statue, fontane, ponti, alberi e templi: partite alla scoperta di questi talismani e seguite con attenzione le istruzioni per assicurarvi un viaggio senza inconvenienti scaramantici.

Ecco 17 luoghi portafortuna, dall’Italia alla Cina

Molti fanno finta di non crederci: ma alla fine è bello fare una vacanza in posti notoriamente baciati dalla buona sorte.

leggi tutto

Il motore di ricerca viaggi globale Skyscanner.it è andato a trovare dei posti stupendi che sono anche considerati magici porta fortuna, luoghi dove tradizioni secolari si sono tramandate fino ad oggi e continuano ad affascinare i viaggiatori in cerca della buona sorte. Statue, fontane, ponti, alberi e templi: partite alla scoperta di questi talismani e seguite con attenzione le istruzioni per assicurarvi un viaggio… fortunatissimo.

1 Colonna che piange – ISTANBUL
- La leggenda dice che la colonna di San Gregorio, situata dentro la meravigliosa moschea di Santa Sofia nel cuore antico di Istanbul, ha il dono di curare ogni malanno grazie al suo “pianto” di acqua santa. Inserite il pollice nel buco alla base della colonna: se quando lo tirate fuori sarà bagnato, tutti i vostri acciacchi spariranno.

2 Statua di Giulietta – VERONA - Per chi cerca l'amore invece è d'obbligo una tappa a Verona, patria degli amanti più famosi della letteratura. Una volta in città recatevi alla casa di Giulietta, nel centro storico, e cercate la statua della bella eroina shakespeariana. Quando la trovate, sfregate il suo seno destro e pensate intensamente al lui o alla lei dei vostri sogni.

3 Pietra di Blarney – CORK
- Nella magica Irlanda, terra di folletti e druidi, si nasconde una pietra molto particolare, che da 200 anni attira viaggiatori superstiziosi ma anche molto intraprendenti. Dovrete prima di tutto arrampicarvi su per le scale del maestoso castello di Blarney, nella verde contea di Cork, per provare il vostro valore. Arrivati in cima alla torre, sdraiatevi per terra e, tenendovi ad una ringhiera, sporgetevi all'esterno per raggiungere la pietra incastonata nel muro. Ci siete? Bene, ora date un bacio alla pietra. L'hanno fatto anche Mick Jagger e Winston Churchill.

4 Mignolo di Cristoforo Colombo – TORINO
- La fortuna si nasconde anche in una delle piazze più belle di Torino: a pochi passi dal palazzo reale, sotto i portici eleganti che proteggevano le carrozze dalla pioggia, si trova un bassorilievo raffigurante Cristoforo Colombo. Dalla mano del celebre navigatore sporge il dito mignolo, che si dice porti molta fortuna a chi lo sfrega (come dimostra la sua brillantezza). A furia di sfregamenti il povero dito a un certo punto è pure caduto, ma è stato subito sostituito.

5 Albero dei desideri - HONG KONG - Nei paesi asiatici l'usanza di bruciare piccole strisce di carta come preghiere agli dei è molto antica, ma in un piccolo paese nella regione di Lam Tsuen ad Hong Kong c'è una tradizione un po' diversa. Circa 40 anni fa infatti un pescatore in punto di morte guarì miracolosamente e, come ringraziamento della propria buona sorte, attaccò un pezzo di carta rossa all'albero del suo villaggio. Da quel giorno, migliaia di persone scrivono i propri desideri e li attaccano ai rami dell'Albero dei desideri di Fong Ma Po, sperando che vengano esauditi.

6 Le statue delle Crazy Girls - LAS VEGAS
-Ecco un altro posto che quando si parla di “cercare fortuna” non può mancare: benvenuti a Las Vegas, terra di slot machine, roulette e notti folli. Sulla strip, la strada principale dove si concentrano i casinò, spicca il Riviera Hotel & Casino, dove per 27 anni si è tenuto tutte le sere lo spettacolo delle Crazy Girls, ragazze scatenate che ballavano in topless e facevano impazzire i clienti. Una statua delle ragazze viste da dietro le commemora, e si dice che toccare il loro lato B sia un gesto molto benaugurante.

7 Il maiale Rachel – SEATTLE - Restiamo negli Stati Uniti ma voliamo a Seattle, dove all'angolo del famoso Pike Place Market, lo storico mercato della città, troverete la statua di Rachel, un maiale bello cicciotto mascotte del quartiere. Oltre a portare fortuna a chi sfrega il suo muso, Rachel è anche un grande salvadanaio, in cui tutti possono inserire delle monete che verranno poi utilizzate per finanziare i servizi pubblici della zona. Dal 1986 sono stati raccolti ben $200.000, quindi… evviva Rachel!

8 Il toro della galleria – MILANO
- Nella sfarzosa galleria Vittorio Emanuele II, considerata il “salotto buono” dei Milanesi, si trova uno dei portafortuna più famosi (e… consumati!) d'Italia. Stiamo parlando del mosaico posto proprio sotto la cupola centrale, raffigurante un toro rampante con gli attributi in bella vista. Tutti sanno che calpestare i suoi testicoli con il piede destro e fare una giravolta (o anche tre per i più superstiziosi) ad occhi chiusi facendo perno su quel piede porta una gran fortuna.

9 La Fontana Bella – NORIMBERGA - Conosciuta in tedesco come Schöner Brunnen, questa splendida fontana gotica si erge con la sua guglia alta 19 metri nella piazza del mercato di Norimberga, e costituisce uno dei monumenti più importanti della città. Non solo: nelle griglie di ferro battuto che chiudono la struttura ci sono due anelli di ottone, e la leggenda vuole che farli girare su loro stessi (qualcuno dice per 3 volte, qualcun altro 7) porti fortuna, in particolare alle donne che desiderano avere un bambino. Nel dubbio, vi consigliamo di fare un bel po' di giri!

10 La tomba di Lincoln - SPRINGFIELD, ILLINOIS - La cittadina di Springfield, nel cuore del midwest americano, è famosa per essere il luogo dove riposa il presidente Abraham Lincoln, insieme alla moglie e tre figli. Proprio fuori dalla sua tomba si trova una grande statua in bronzo che rappresenta la testa del presidente, con la sua espressione un po' arcigna. Se vi trovate in pellegrinaggio da queste parti non dimenticate di sfregare il grosso naso di Abraham: vi porterà fortuna.

11 La statua di San Giovanni Nepomuceno – PRAGA - Sullo stupendo e famosissimo Ponte Carlo ci sono tante statue, che al tramonto offrono uno spettacolo unico stagliandosi contro i palazzi storici di Praga. Ma una in particolare, quella del santo ceco Jan Nepomuk (il suo nome originale) pare porti molta fortuna e assicuri un ritorno a Praga a chiunque la tocchi.

12 Il Buddha che ride – HANGZHOU - Attraversiamo mezzo mondo e approdiamo nella grande Cina, e più precisamente a Hangzhou, una delle città più famose del paese per il bellissimo lago nei suoi pressi. Da queste parti si trova anche l'antico tempio buddhista Lyngin, che vanta una storia millenaria e numerose statue di pietra; tra queste, la più grande raffigura un simpatico buddha che guarda gli uomini intorno a sé e ride di gusto. Strofinate le mani sulla sua pancia tonda e preparatevi a ridere anche voi, per tutta la fortuna che vi porterà!

13 Il monumento a Magellano - PUNTA ARENAS - Scendiamo giù giù, fino all'estrema punta meridionale del Cile, a un tiro di schioppo dall'Antartide, dove in mezzo ai fiordi mozzafiato della Patagonia si nasconde la città di Punta Arenas. Qui troverete una grande torre eretta nel 1866 in onore dell'esploratore Magellano, circondata da statue di indiani nativi dell'area. Baciare il piede di uno degli indiani è un gesto che assicura fortuna e un futuro ritorno a Punta Arenas.

14 La statua di Victor Noir – PARIGI - Tra i mille motivi per visitare Parigi non mancano quelli per i superstiziosi - in questo caso soprattutto per le donne. Proprio in una delle destinazioni più popolari della città, il meraviglioso cimitero Père Lachaise, dove riposano grandi eroi della nostra cultura come Oscar Wilde, Jim Morrison e Édith Piaf, c'è un'altra tomba che merita la nostra attenzione. Quella di Victor Noir, giornalista ucciso dal nipote di Napoleone, riconoscibile da una statua di bronzo dell'uomo disteso con il cappello di fianco: si dice che strofinare le sue parti intime e lasciare fiori nel suo cappello aiuti la fertilità, quindi se volete mettere su famiglia… questo è il posto giusto!

15 La statua di Everard t'Serclaes – BRUXELLES - Ci spostiamo a Bruxelles, la bella capitale d'Europa. A pochi passi dalla centralissima e suggestiva Grand Place si trova la statua di Everard t'Serclaes, eroico abitante che nel 1300 salvò la città da un tentativo di invasione nemica. Si dice che sfregare il suo braccio assicuri il ritorno a Bruxelles, e toccare la faccia di uno degli angeli, il cane e lo scudo porti grande fortuna.

16 Il Pont des Arts – PARIGI - Di nuovo a Parigi, questa volta per un rituale che ormai è diventato il gesto romantico per eccellenza. Sul bellissimo Pont des Arts, che collega le due rive della Senna nei pressi del museo del Louvre, da anni gli innamorati di tutto il mondo agganciano un lucchetto alle grate del ponte e gettano le chiavi nel fiume, come dimostrazione del proprio amore e soprattutto per augurarsi che duri a lungo. Ci sono talmente tanti lucchetti che nel 2014 una griglia è crollata, ma questo di certo non scoraggia le coppiette.

17 La Fontana della Salute – SINGAPORE -A Suntec City, il centro commerciale più grande di Singapore, dal 1995 c'è una fontana che è un vero e proprio monumento alla vita e alla prosperità. La Fontana della Salute (una delle più grandi al mondo) è progettata sulla base di un mandala hindu e vuole essere un simbolo di unità, armonia e gioia, come dimostrano i tanti spettacoli di musica e luci che si tengono qui ogni sera. I visitatori accorrono per immergere le mani e assorbire l'energia positiva che si dice sprigioni dalla sua acqua.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali