FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Abruzzo: dieci proposte per unʼestate al mare

Meno celebrata di altre la costa da Martinsicuro a Vasto è ricca di magnifiche sorprese. E di Bandiere Blu

Ben nove prestigiose Bandiere Blu nel 2018, a testimonianza di quanto il litorale e le spiagge dell'Abruzzo sia pulito e desiderabile, anche se forse meno celebre di altre costiere italiane. Si tratta di Tortoreto, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto, Silvi, Fossacesia, Vasto San Salvo.

Abruzzo: dieci proposte per unʼestate al mare

Ma anche in quanto a Bandiere Verdi, ovvero il riconoscimento che va alle spiagge più attrezzate per i bambini e famiglie in cerca di pace e benessere, l'Abruzzo non scherza e se ne porta a casa ben sette: Giulianova, Montesilvano, Pescara, Pineto-Torre Cerrano, Roseto degli Abruzzi, Silvi Marina, Tortoreto, Vasto Marina. Ma ecco una top ten delle sue spiagge e delle località balneari, alla cui bellezza vanno aggiunti siti storici e archeologici di primaria importanza.

1.Martinsicuro - Ai confini con le Marche, Martinsicuro è un affermato centro balneare, commerciale e turistico che vanta origine antichissime. Scavi archeologici hanno permesso l’identificazione, sul complesso collinare soprastante il fiume Tronto, di un ampio villaggio protostorico databile fra l’età del Bronzo e la prima età del Ferro (1000-800 a.C.). L’abitato sorge sull’area occupata un tempo da Castrum Truentum, sito romano posto alla foce del Tronto.

2.Alba Adriatica  - Più volte insignita della Bandiera Blu, Alba Adriatica è anche conosciuta con il nome di Spiaggia d’Argento, per la presenza di un litorale ampio e sabbioso dalle tonalità argentee e per le sue acque cristalline che si colorano di un blu intenso nelle stagioni più calde.

3.Tortoreto - In provincia di Teramo Tortoreto è caratterizzata da un mare pulito dal fondale dolcemente degradante, con una spiaggia di sabbia dorata e finissima in perfetta simbiosi tra il mare e le verdi colline circostanti, per le piste ciclabili che affiancano il litorale, per l’ottima qualità delle strutture ricettive e per le numerose manifestazioni culturali e sportive che ogni anno animano la stagione estiva.

4.Giulianova - Un centro balneare attrezzatissimo con alberghi, campeggi e villaggi alla portata di tutti che abbracciano l’ampio e attrezzato lungomare gremito di stabilimenti balneari, favorendo una vacanza all’insegna del benessere, del relax e del divertimento. Di grande interesse il Porto Turistico che ospita più di 300 posti-barca. Ottima la ristorazione che alterna piatti della tradizione teramana a ricette più raffinate e in di tendenza.

5.Roseto degli Abruzzi  – Suggestivo centro balneare in provincia di Teramo, in posizione strategica sul mare, Roseto degli Abruzzi è annoverata tra le sette perle della “costa giardino” abruzzese, nota per essere tra i lidi più belli dell’Adriatico, con spiagge ampie di soffice sabbia e con fondali bassi, ideali soprattutto per bambini.

6.Pineto  - Bellissima cittadina della riviera abruzzese, Pineto deve il suo nome alle rigogliose e lussureggianti pinete che costeggiano il mare per più di quattro chilometri e impreziosiscono il suggestivo paesaggio delle colline teramane. Nel tratto di costa tra Pineto e Silvi, svetta sulle dune la possente Torre del Cerrano, simbolo dell’omonima Area Marina Protetta. Imponente struttura fortificata, fu edificata nel Cinquecento, per difendere la costa dalle incursioni di Slavi e Saraceni.

7.Silvi Marina - Situata ai piedi delle colline di Atri e Città Sant’Angelo, Silvi deve probabilmente il suo nome a un tempietto dedicato a Silvano, il dio italico protettore delle greggi e dei pastori. A ridosso delle spiagge ampie e sabbiose si snodano lievi colline e tra queste svetta il borgo medievale di Silvi alta, antica postazione romana, con il suo spettacolare belvedere da cui il panorama spazia dal Gran Sasso al Conero (nelle Marche), fino alle Isole Tremiti.

8.Torino di Sangro – E’ una tranquilla località balneare con un litorale di circa sei chilometri equamente diviso tra la spiaggia sabbiosa della località “Le Morge” e quella ghiaiosa di “Costa Verde”. Il suo bel lungomare invita a lunghe passeggiate. La cittadina dispone di alberghi, campeggi, B&B e aziende agrituristiche situate non lontano dal mare. A circa nove chilometri dalla Marina, sorge il centro del paese che conserva la cinquecentesca chiesa di San Salvatore e quella dedicata alla Madonna di Loreto. La zona è ricca di colline verdi di uliveti e vigneti.

9.Vasto - Splendida cittadina in provincia di Chieti, Vasto incanta con un fascino d’altri tempi. Affacciata sul golfo dei Trabocchi, ha origini antichissime e raccoglie le vestigia di tremila anni di civiltà, testimoniate da antiche torri, fortificazioni, chiese e palazzi.

10.Costa dei trabocchi – I trabocchi sono caratteristiche e ingegnose palafitte che servono per la pesca, numerose nella costa abruzzese. La costa dei trabocchi si estende per circa 60 Km di litorale, famosa in tutta Italia per la sua bellezza naturalistica e per la sua eterogeneità. Vi sono tratti di spiaggia bassa e sabbiosa, tratti a ciottolate oltre a tratti alti e rocciosi. I paesi che la compongono sono: Francavilla al Mare, Ortona, San Vito Chetino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, Torino di Sangro,Casalbordino, Vasto, San Salvo.

Per maggiori informazioni: www.abruzzoturismo.it

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali